Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

martedì 5 aprile 2016

A CONSIGLIO D'AUTORE 2016 PRESENTATO "CHIMERE" DI ANNA VERA VIVA

Borgaro – Con il suo libro “Chimere” Anna Vera Viva ha acceso i riflettori sulla città di adozione: Napoli. Ottima la partecipazione dei borgaresi alla Stazione delle idee alla rassegna Consiglio d’Autore organizzata dal Circolo Letture Corsare e curata da Andrea Borla.
(Dario De Vecchis)

Andrea Borla e Annavera Viva
Andrea Borla Anna Vera Viva e il pubblico
“Questo è uno straordinario  libro d’amore!” l’ultima analisi di Andrea Borla durante la serata di Consiglio d’Autore nella quale è stato presentato lunedì sera 4 aprile il volume di Annavera Viva “Chimere”  è stata la chiave esatta sia per i molti presenti in sala e per chi lettrici e lettori vorranno mettere mano e leggere a questo romanzo. Chiave esatta della serata, una serata tutta da godere grazie al confronto arguto, piacevole  e ficcante  tra il conduttore e scrittore Borla e la scrittrice Viva che nella seconda parte ha avuto come interlocutore l'altro scrittore "corsaro" Alessandro Del Gaudio. 
Anna Vera Viva legge un brano del libro "Chimere"
Un cognome, una garanzia. La scrittrice salentina ma trapiantata a Napoli è al suo secondo romanzo con al centro come protagonista Padre Raffaele, un parroco che vive nel quartiere della Sanità. La storia è ricca di tanti mondi, come sostiene Borla, dove Padre Raffaele si mette in discussione, a nudo, ha compassione degli uomini conosce le sue debolezze e in pratica solo per la mano della Provvidenza non è uguale al fratello camorrista Peppino. Un prete che ha un profondo 


senso di giustizia ed ecco perché vuole scavare su un omicidio commesso nell’ambiente delle drag-queen.
Un mondo nel quale si è immersa per raccontare le vicende del libro Annavera Viva che si è voluta confrontare con vere drag-queen scoprendo una realtà si complessa ma anche piena di passioni e semplicità, che abbiamo capito si trova in molte dei personaggi descritti ma in particolare in Brunella, la bellissima drag queen alias Antonio Capasso. Ecco perché questo può essere considerato un libro d’amore e per tutti i mondi che ha sapientemente costruito Annavera Viva con “Chimere”. Ma non finisce qui: è già pronto il terzo libro come ha annunciato la scrittrice e che vedrà padre Raffaele alle prese con il mondo dei maghi, cartomanti e astrologhi e che, come promesso, Annavera Viva tornerà a presentare a Borgaro agli amici e amiche del Circolo Letture Corsare.