Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

lunedì 11 aprile 2016

"MAKING MOVIES" DI LUIGI BENEDETTO CHIUDE "CONSIGLIO D'AUTORE"

Borgaro – Il libro di Luigi Benedetto “Making Movies” a Consiglio d’Autore, venerdì sera 15 aprile alla Stazione delle Idee, chiude la rassegna organizzata dal Circolo Letture Corsare.
(dalla Redazione)


Luigi Benedetto

"Un Fandango italiano, un romanzo che parla di una generazione a cavallo tra anni 70 e 80". Ritratti di giovani rielaborati teatralmente dalla Piccola Sartoria Drammatica, domande ficcanti dello scrittore Andrea Borla e tanta musica coordinata da Dario De Vecchis... Insomma il libro è "Making Movies" scritto dal giornalista Luigi Benedetto e che verrà presentato come ultimo appuntamento della rassegna Consiglio d’Autore 2016 organizzata dal Circolo Letture Corsare con il patrocinio del Comune di Borgaro, venerdì 15 aprile a partire dalle ore 21 alla Stazione delle idee ovviamente a Borgaro a pochi passi dalla stazione GTT in via Diaz 15.
Iniziamo dal titolo "Making Movies" un titolo ad effetto, sornione, forse una accurata trovata editoriale perché "Making Movies", nel senso di disco dei Dire Straits, in qualche modo è uno dei protagonisti di questo racconto. I protagonisti  hanno con le canzoni, con certe canzoni, lo stesso rapporto che ha l’autore già (e non poteva essere diversamente). Abbiamo tre tracce: un gruppo di amici, una mail dal passato (un po' inquietante ) e il tempo scorre, ma poi giochi quindi su due dati standard: l'amicizia e il tempo e nel caso del libro di Benedetto è  un ricordo sulla piazza di Cuorgnè, con un amico che non vedevo da lustri.
La copertina è per metà una traccia e per metà un progetto artistico ed è  anche questa, al cento per cento, frutto del caso. "Una sera mentre navigavo su Facebook, cercando un’ispirazione per la copertina, ho visto che era in corso una mostra fotografica con gli scatti di una mia amica alessandrina. Le ha mandato un messaggio dicendole in 21 parole contate l’essenza del libro, e chiedendole come avrebbe visto una eventuale copertina". La creativa amica gli ha spedito a stretto giro di posta la sua idea, che è  piaciuta allo scrittore e alla quale ha apportato pochissime variazioni prima della versione definitiva.
Un appuntamento da non perdere vista anche l’organizzazione di questa diversa presentazione di un libro... Provare per credere, come diceva un noto spot degli anni80!
Andrea Borla 
Making Movies libro

Barbara Cisterna Diego Garzino
Dario De Vecchis