Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

sabato 14 maggio 2016

Caselle, sport e aggregazione i motori di Giro Giocando


"Nello sport il gioco deve essere una costante". Mai frase, pronunciata dalla grande campionessa olimpica, Iosefa Idem, è stata più calzante. A Caselle da questa mattina gioco e sport si declinano insieme tra il diversimento e l'impegno di 770 studenti dell'Istituto Comprensivo, dalla materna alle medie, coordinati dall'infaticabile Elena Isaia, docente sempre presente ed attivissima nell'offrire opportunità di crescita ai ragazzi, per la quarta edizione di "Giro Giocando". Dal calcio alla pallavolo, dal basket alla danza e all'atletica, un ventaglio di possibilità per i ragazzi in questa grande manifestazione di successo, organizzata dall'assessorato allo sport in collaborazione con le associazioni (Filmar, PNC, USD Caselle Calcio, Caselle Volley, La Danse, Don Bosco Caselle, La Stella Polare, Dojo Samurai ASD, Melody, Roller Skates).
La Stella Polare, inoltre, ha organizzato un'esibizione in carrozzina per dimostrare che la disabilità non deve escludere dalla società e tantomeno dallo sport. Un insegnamento prezioso che va ad aggiungersi al divertimento perché lo sport è anche e soprattutto rispetto delle regole e dell'avversario, impegno e capacità di fare squadra. Soddisfatta l'assessora Angela Grimaldi, anche per il clima, dopo giorni di pioggia, decisamente favorevole e piacevole.
Al termine della manifestazione a tutti i partecipanti sono stati regalati un cappellino e una borsa.