Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

lunedì 23 maggio 2016

Leinì, un leinicese nei guai per ricettazione

Due autocarri, 1395 paia di scarpe da donna di varie marche, targhe anteriori e posteriori , sette rotoli di rete elettrosaldata, 50 paletti implasticati, due matasse di filo per recinzione, due cancelli in acciaio, quattro stufe pellet, apparecchiature di sollevamento idraulico, un elicottero per pavimenti, generatori di aria calda, decespugliatori, taglia siepi, alparlanti, navigatori satellitari, 40 pneumatici e perfino un navigatore satellitare. E' quanto i carabinieri della stazione di Leinì hanno rinvenuto in un capannone dove avevano notato uno strano andirivieni. In manette (poi ai domiciliari)  è finito Gheorghe R., 43 anni, meccanico, residente in città. Denunciato pure un complice rumeno di 44 anni, per ricettazione. La merce è stata rubata in varie aziende. Il valore si aggira sui 150 mila euro.