Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

giovedì 26 maggio 2016

Mappano, torna il Memorial "Corri con Samuele"

Mancano pochi giorni al consueto appuntamento promosso dall’associazione “Il Sogno di Samuele”: giovedì 2 giugno, si svolgerà la tradizionale la corsa campestre, non competitiva, giunta alla settima edizione ed aperta a tutti, intitolata “Corri con Samuele”. Come nelle precedenti edizioni tutto è sotto l’attenta regia dei volontari dell’associazione, in collaborazione con la Uisp ed il vulcanico Luigi Uriano, immancabile presenza per questo genere di manifestazioni sportive. Questo sodalizio di volontari, da anni promuove iniziative di ogni genere a favore della raccolta necessaria di fondi, per costruire edifici scolastici in Ciad, ed il futuro nuovo centro oratoriano giovanile mappanese. In Africa diverse strutture sono già state realizzate, ed altre in cantiere, mentre continuano le manifestazioni in tutta la provincia, per raccogliere altri fondi, nel nome del piccolo Samuele Callegaro, un bambino troppo presto volato in cielo, ma che nessuno ha smesso di pensare a lui.
Attualmente in Ciad grazie alle iniziative promosse dal “Sogno di Samuele”, sono già state realizzate diverse strutture scolastiche, gestite in loco dai missionari salesiani, guidati da don Enrico Bergadano.
Mentre per l’oratorio mappanese, la burocrazia non ha certo aiutato, ma l’obiettivo finale resta sempre e comunque quello di realizzare un nuovo centro oratoriano, moderno, che si svilupperà su di un’area di circa 12 mila metri quadrati.  Anche la settima edizione del corsa podistica-camminata non competitiva, inizierà e si concluderà presso la tensostruttura di via Borgaro, in piazza Papa Giovanni Paolo II, dove si riuniranno tutti gli atleti, e dove si svolgeranno le premiazioni. La popolazione è invitata a partecipare. (Davide Aimonetto)

Giunti al traguardo.



Piccole atlete crescono.
Attimi di finale.



A volte liberarsi di tutto aiuta.


  

L'ex sindaco di Ciriè Luigi Chiappero.


Le giovani atlete non mancano.














Il numeroso pubblico presente
al memorial dello scorso anno.

I primi ad essere premiati:
i più piccoli partecipanti.

Fotto di gruppo con biscotti.
Piccole atlete crescono.


Ragazzi e ragazze di varie categorie.


                                                       Il vicesindaco Chiancone durante la premiazione

Primo premio categoria femminile

Primo premio categoria maschile                                                       


Martina Callegaro. 
Gli ultimi sforzi.
La volata finale.
Gli altri vincitori.
I vincitori della categoria maschile.
L'età non conta. Basta partecipare al Memorial.