Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

martedì 31 maggio 2016

Nonostante il maltempo, “Motocross Freestyle e Mototerapia” si è tenuto ugualmente in Piazza Falcone

Purtroppo anche la manifestazione di Piazza Falcone “Motocross Freestyle e Mototerapia“, organizzata dall’Amministrazione Comunale casellese con l’Associazione Stella Polare Onlus, è stata, parzialmente, rovinata domenica scorsa dal maltempo, come spiegato dall’Assessora allo Sport ed alle Pari Opportunità Angela Grimaldi: “L’evento è andato comunque a buon fine, nonostante il tempo al mattino ha reso impossibile la presenza dei motoclub. Vanni Oddera ha tenuto i giri di mototerapia per ben tre volte, visto che, nel corso della giornata, i ragazzi che ne hanno fatto richiesta sono via via aumentati. Vorrei ringraziare i numerosi sponsor che hanno contribuito a rendere possibile la manifestazione. Un ringraziamento speciale a Massimo D’Agostino, appassionato motociclista freestyle del gruppo Daboot che ha collaborato volontariamente a tutte le fasi dei preparativi. I ragazzi diversamente abili erano in estasi, bastava vedere i loro visi: per la prima volta hanno provato l’ebbrezza delle due ruote, condividendola con dei campioni, come sottolineato anche dal presidente della Stella Polare Antonio Lo Muscio”.
Spettacolari le esibizioni di Vanni Oddera, Carlo Caresana e Jannik Anzola che hanno fatto sognare le circa mille persone intervenute nella piazza, compensando così anche l’assenza del previsto raduno dei motoclub della Harley Davidson e della Vespa.
Ospite d’eccezione Ilaria Naef, diversamente abile ligure che con le evoluzioni sulla sua carrozzina si è classificata terza ai recenti campionati mondiali di categoria WCMX. Il grande Valentino Rossi ha inviato molti suoi gadgets autografati per i ragazzi.
Durante le pause tra gli spettacoli, si sono esibite le auto tuning ed il cantante casellese Marco Esse. Un evento nuovo, per Caselle, e riuscito quindi, nonostante le bizze meteorologiche. (Ivan Cuconato)