Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

martedì 19 luglio 2016

Mappano, Successo per la Fiera e la Patronale

La festa patronale edizione 2016, verrà sicuramente ricordata per il grande successo riscosso in molte delle sue iniziative, ma in particolare per la chiusura al traffico, domenica 17 Luglio, di strada Cuorgnè, per poter così celebrare al meglio la “Festa del Commercio Locale”, promossa dalla “Associazione Viviamo Mappano”, ed inserita all'interno delle manifestazioni della Patronale. Iniziativa che ha goduto della storica pedonalizzazione della strada provinciale. Un fiumana di gente ha letteralmente gremito strada Cuorgnè, attratte sia dalle iniziative in piazza don Amerano, che hanno caratterizzato tutta la giornata che, appunto, il grande mercato che si è esteso dal Conad all’altezza di Via Generale Dalla Chiesa. Un generale clima di festa e di appartenenza ha suggellato questo evento. Naturalmente è grande la  soddisfazione in casa dell’associazione dei commercianti “Viviamo Mappano” guidata da Barbara Damiano che, nata da appena un anno e mezzo, in poco tempo ha saputo raccogliere le energie positive dei commercianti e artigiani di Mappano, riportando l'attenzione sul commercio locale e consolidando un rapporto con i mappanesi e con le amministrazioni comunali. Non solo, si sono già poste le basi per future iniziative “Durante la giornata abbiamo avuto modo di parlare anche con i mercatali e gli espositori presenti – osserva Barbara Damiano - per raccogliere le loro impressioni, incoraggianti e positive. Ci aspettiamo – continua la Damiano -  che, grazie a questo primo piccolo successo e ai tanti consigli ricevuti, l'anno prossimo il numero dei banchi possa raddoppiare”. Sono state tante le attrazioni e i momenti di divertimento che hanno caratterizzato la giornata di domenica: il giro sull'asinello, l'animazione bimbi, le esibizioni delle scuole di ballo, gli sbandieratori e soprattutto il trenino turistico gratuito, che ha portato decine di mappanesi in giro per il nostro paese. Grande entusiasmo ha suscitato far i mappanesi, la mostra fotografica condotta in collaborazione con Davide Aimonetto, in molti  hanno cercato se stessi e i propri parenti in quelle foto storiche, regalando ai passanti racconti commossi ed episodi divertenti. Infine da ricordare la fondamentale collaborazione delle associazioni per il buon esito della manifestazione, come la Croce Rossa, la Protezione Civile e il Comitato dei Servizi, che hanno garantito la sicurezza e la viabilità insieme ai Vigili. Ma anche Progetto OASI, la Pro Loco, l'associazione Sollievo, e le decine di volontari che dal mattino presto, sino a sera, hanno lavorato alacremente per allestire la manifestazione, e a rimettere poi tutto in ordine. Ma come conclude la Damiano: “La sfida non è finita e questo era solo il primo banco di prova. Bisogna ancora valorizzare tutti i punti della manifestazione, soprattutto nell'area di Borgaro, per offrire una maggiore continuità di espositori e attrazioni. Tante le nuove idee e spunti su cui confrontarci per il futuro”.
Davide Aimonetto