Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

sabato 29 ottobre 2016

Borgaro – “Il Tuo Nome” libro dello scrittore torinese Alessandro Del Gaudio ha aperto la nuova edizione 2016/2017 di Consiglio d’Autore organizzato alla Stazione delle Idee dal Circolo Letture Corsare.



Piccola Sartoria Drammatica Alessandro Del Gaudio Laura Scaramozzino 
Una intensa presentazione quella organizzata per libro di Alessandro Del Gaudio “Il Tuo Nome” e condotta da Laura Scaramozzino al Circolo Letture Corsare di Borgaro per il battesimo della nuova edizione di “Consiglio d’Autore” edizione 2016/2017 . Un libro che è stato scritto da Del Gaudio nel 2003, in soli cinque giorni, e che è stato pubblicato solo quest’anno dalle Sereture Edizioni e che contiene oltre al racconto iniziale anche un altro racconto dal titolo “Welcome, Walter” . Un racconto che attrae per essere scritto in prima persona come un monologo, da poter leggere come un testo adatto per un arrangiamento teatrale,  intervallato anche da poesie che rendono attraente la sua lettura come ha rilevato Laura Scaramozzino. Il tema del racconto che da il titolo al libro vede come protagonista un trentenne torinese, del quale non compare mai il nome,  che si innamora di una donna, che viene chiamata semplicemente con un pronome Ella,  e vedrà l’uomo impegnato nella conquista dell’amata  nella fase amorosa iniziale : l’innamoramento. E’ questo tema è stato quello sul  quale lo scrittore Del Gaudio si è voluto soffermare e riflettere per il contenuto visionario che contiene questa fase amorosa. Una riflessione attenta dello scrittore che nel dialogo con Scaramozzino si è potuta apprezzare in molti dei suoi aspetti umani. Certo l’innamoramento nell’ambito letterario è più un tema che è stato percorso da scrittrici come ha ricordato Scaramozzino e  leggere un racconto su questa tematica da parte di uno scrittore creare sorpresa anche se come Del Gaudio stesso ha sostenuto può essere oggetto di attenzione anche del mondo maschile anzi questa possibilità intriga sia lo scrittore che il lettore che incontra questa ricerca letteraria. Sullo sfondo della vicenda Torino e i suoi ambienti ai quali è molto affezionato Del Gaudio infatti la città oltre al semplice dato personale di viverci lo attrae perché nonostante tutto “è una città viva ma non frenetica . E’ come una bellissima donna alla quale viene portato via tutto, è smarrita, sostiene con lo sguardo questi soprusi ma non reagisce”. Durante la serata molto apprezzate sono state le letture di alcuni passi del libro letti dalla Piccola Sartoria Drammatica , Diego Garzino e Barbara Cisterna Kay, che hanno creato quella giusta atmosfera intorno al testo e al messaggio che lo scrittore ha voluto trasmettere con il suo racconto. Buona la prima e ora il prossimo appuntamento di Consiglio d’Autore venerdì 2 dicembre con il romanzo di Maurizio Cometto “Michele e l’Aliante Scomparso”. (Dario De Vecchis)
Diego Garzino

Barbara Cisterna Kay
Copertina del libro "Il Tuo Nome"