Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

giovedì 20 ottobre 2016

Borgaro, l'opposizione chiede rimedi per il 69

Sono passati diversi mesi, cinque per la precisione, dal Consiglio comunale che aveva visto l’approvazione di una mozione presentata dal gruppo Latella (evento non troppo frequente nell’assise cittadina). Sarà che il tema affrontato dai tre consiglieri, Marco Latella, Cristiana Sciandra e Alessandro Ferricchio, eri di quelli importanti e sentiti dalla popolazione: la linea 69 e le vessazioni subite dai passeggeri ad opera di alcuni ragazzini Rom del campo di strada dell’Aeroporto. Con quella mozione, il gruppo di opposizione chiedeva l’installazione di tornelli sul bus, per impedire che i viaggiatori senza biglietto potessero salire a bordo. Ed ora quella mozione torna ad essere di strettissima attualità, dal momento che gli stessi problemi si sono ripetuti nei giorni scorsi (l’ultimo episodio, il furto di un telefonino, risale a poche ore fa. La rabbia dei genitori della giovane vittima è stata espressa sulle pagine di Facebook). Di qui la decisione di gruppo di spingere sull’acceleratore e, complice la già espressa volontà dell’assessore Luigi Spinelli di attivarsi con Torino per trovare una soluzione al problema, interrogare il Consiglio comunale su alcuni punti: «Chiederemo al sindaco e a tutti i consiglieri se la proposta di installare i tornelli sia stata inoltrata alla Gtt, e nel caso quale sia stata la risposta - commentano dal gruppo - Inoltre, chiederemo se l’annunciato incontro con i rappresentanti della Giunta di Torino sia stato definito, se si conoscano tempistiche e modalità, e se siano state studiate delle proposte da presentare all’incontro». 


Marco Latella, Cristiana Sciandra e Alessandro Ferricchio