Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

giovedì 20 ottobre 2016

Caselle, Giornata mondiale dell'alimentazione. La scuola di Caselle c'è.

Erano 400 questa mattina i bambini e ragazzi , suddivisi fra piazza Europa, piazza Boschiassi, piazza Falcone e la piazzetta antistante la stazione vecchia, per celebrare la "Giornata mondiale dell'alimentazione". Un'iniziativa promossa ogni anno dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO) con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema della fame nel mondo, ma anche stimolare l'attenzione per la produzione alimentare agricola, promuovere il trasferimento di conoscenze
























tecniche ai Paesi in via di sviluppo, rafforzare la solidarietà internazionale e nazionale nella lotta contro la fame, la malnutrizione e la povertà. A Caselle, i ragazzi dalla scuola dell'infanzia alle medie hanno lavorato proprio su queste tematiche proponendo poi ai tanti presenti (un pubblico quasi da record vista l'ora mattutina) un originale flash mob. Al termine la dirigente scolastica, Loredana Meuti ha ringraziato tutti per il lavoro svolto raccomandando ai ragazzi di evitare lo spreco di cibo. Sulla stessa linea l'assessore al commercio e agricoltura, Paolo Gremo, che ha sottolineato l'importanza del legame con il territorio. Alla fine i ragazzi hanno distribuito mele a tutti i presenti.