Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

martedì 22 novembre 2016

Borgaro – Aperta la mostra contro la violenza alle donne in municipio. Un ottima iniziativa prodotta dai ragazzi ed educatori del Punto Giovani .

Davide Ragusa Paola Bernini Punto Giovani Borgaro
La mostra curata dai ragazzi e ragazze che frequentano il Punto Giovani di Borgaro inaugurata nel pomeriggio del 22 novembre nei locali del municipio ha due motivi importanti per essere visitata. Il primo che affronta un tema importante quello della violenza alle donne, il secondo che questo tema è stato elaborato con molta attenzione ed emozione dai giovani . Sono dati da risaltare e che ci fanno piacere sottolineare anche per il grosso lavoro che hanno svolto i due educatori del Punto Giovani Davide Ragusa e Paola Bernini che ci hanno accompagnato nella visita alla mostra. Basta guardare le fotografie, che vi proponiamo nella photogallery,  che aprono la mostra. Immagini che hanno una loro originalità perché montate dalle stesse ragazze che si sono prestate a far da modelle e che hanno pensato le immagini con una ricerca attenta dei soggetti e del messaggio da lanciare. In quelle foto c’è un messaggio preciso che le donne che subiscono violenza sono le nostre donne: madri, figlie , amiche , le vicine di casa. Sono immagini crude che rivelano anzi urlano questa realtà e sorprende favorevolmente che giovani hanno saputo sviluppare e realizzarle. Come sorprende e ci ha fatto piacere vedere, osservare i lavori che gli alunni delle scuole medie hanno prodotto e che sono stati affissi nell’aula consiliare. Un ottimo lavoro che tutti possono visitare e valutare e ricordiamo che alcune di queste immagini rimarranno affisse nei locali del municipio anche dopo la conclusione della mostra come deciso dall’amministrazione comunale  . Un segnale che ci fa apprezzare anche il lavoro del Punto Giovani, del lavoro degli educatori per non dimenticare l’impegno delle amministratrici che si sono impegnate nella realizzazione di questa mostra ad iniziare dall’assessore Marcella Maurin e della consigliera Fabiana Cescon. La mostra rimane aperta fino al 15 dicembre andate a visitarla. Ricordiamo che il prossimo appuntamento sarà il 25 novembre Giornata internazionale contro la violenza sulle donne quando alle ore 21 a Cascina Nuova viene organizzato dalla Cooperativa Operaia Agricola con il patrocinio del Comune di Borgaro il concerto del CDM con l’altro lodevole obiettivo di raccoglie fondi destinati alle popolazioni colpite dal terremoto nel Centro Italia e come pensano i promotori destinare questi fondi a progetti destinati a ricostruire  strutture sociali che si sono dedicate prima del sisma e che vogliono dedicarsi ancora alle problematiche del mondo femminile. (Dario De Vecchis)