Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

lunedì 5 dicembre 2016

Tutti uniti contro il femminicidio

Contro il femminicidio a Caselle, Mappano e Leini si alza una sola voce. Una voce forte e chiara che dice "NO". No alla violenza sulle donne, Sì ad una cultura di rispetto. Il primo appuntamento è andato in scena in biblioteca a Mappano con la presentazione del libro "Lo sconosciuto" di Elena Cerutti.  Una serata interessante che ha offerto numerosi spunti di riflessione. Domenica 27 è stata la volta del flash Mob  della commissione pari opportunità del Comune di Caselle con stand informativi, musica, letture e confronto diretto con le persone. Il clou è arrivato la settimana successiva con la partecipazione diretta delle scuole. A Leini è stata inaugurata la "panchina rossa" al parco San Valentino, realizzata da Karim, cui hanno partecipato i ragazzi di due terze medie dell'IC cittadino, oltre il sindaco Gabriella Leone e l'assessore, Emiliana Volonnino. Duplice corteo a Caselle e Mappano degli alunni delle scuole. In 500 a Caselle  hanno sfilato per le vie cittadine in completo silenzio. Una sorta di lutto per chiedere pene certe e più considerazione per il problema. Corteo anche dove i ragazzi hanno camminato fianco a fianco per dire "No" alla violenza contro le donne e sperare in un mondo migliore.






La manifestazione a Mappano










L'appuntamento casellese



La panchina di Leini