Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

martedì 27 giugno 2017

Borgaro, rientrato l'allarme in via Spagna. Non i residenti

Le verifiche effettuate nel corso del pomeriggio hanno evidenziato che il crollo della copertura della parete non ha creato lesioni nello stabile di via Spagna 5. Al punto che alcune famiglie, quelle residenti nella zona meno coinvolta dal crollo, hanno potuto rientrare a casa: per le altre (alcune sistemate presso amici o parenti, altre in albergo) si tratterà di attendere ancora qualche tempo.
La giornata, dopo il crollo avvenuto attorno alla mezzanotte, era iniziata con lo sgombero delle macerie ammassate in mezzo alla strada, e nelle visite dei residenti alle proprie abitazioni, scortati come ombre dai Vigili del fuoco onde scongiurare ogni pericolo, per recuperare il necessario a trascorrere il pomeriggio (e per alcuni anche la notte) fuori casa. È stata poi la volta delle verifiche strutturali, che hanno scongiurato il peggio. Nel corso del pomeriggio, poi, si è provveduto a realizzare un intervento di messa in sicurezza, rivestendo il lato "scoperto" affinché, in caso di pioggia, non si verificassero danni agli appartamenti. Resta, al momento, da intervenire su piccole porzioni di copertura ancora traballante, che dovranno essere abbattute per poter iniziare l'opera di ripristino.
Encomiabile, comunque, nella lunga notte di via Spagna e nel giorno successivo, il lavoro svolto dai Vigili del fuoco, dai carabinieri, dai tecnici, dalla polizia municipale, da Protezione civile e 118 e dall'Amministrazione nel mettere in sicurezza stabile, strada e cittadini.


Le macerie ammassate in strada



I Vigili del fuoco accompagnano i residenti nelle proprie abitazioni
Lo sgombero delle macerie

L'intervento di messa in sicurezza