Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

sabato 10 giugno 2017

Caselle, i quattro contendenti

I profili dei quattro contendenti.

Per Caselle con Baracco
Luca Baracco, 41 anni, è il sindaco uscente. Eletto nel mandato 1998-2002 è stato assessore alla Cultura, istruzione e giovani. Dal 2002 al 2007, rieletto, ha ricoperto l’incarico di capogruppo, mentre dal 2007 al 2012 è stato assessore al Bilancio e dal 2012 al 2017 sindaco della città dell’aeroporto. E’ stato anche il primo segretario cittadino del circolo  del Partito Democratico e dell’Asd Don Bosco Caselle. Ama le camminate in montagna e, quando il tempo glielo consente, la lettura. L’ultimo libro che sta leggendo per rilassarsi dallo stress elettorale, è “Harry Potter e il calice di fuoco” di J.K. Rowling. La musica gli piace tutta in generale, in particolare i Queen , ma ascolta anche molta musica classica. Tifa Juventus.È nato sotto il segno dei Gemelli. I punti più importanti del suo programma per Caselle sono: l’edilizia scolastica con la costruzione di una nuova scuola materna e l’ampliamento della media; la gestione del mega progetto sulle aree Ata e tutto ciò che ne conseguirà, e la riqualificazione del centro storico.


Movimento Cinque Stelle
Enrica Ivaldi, 54 anni, sposata con Stefano, madre di Roberta e Vittorio, ha lavorato nell’azienda vitivinicola dei genitori. Casellese d’adozione ama i suoi cani e i libri di ogni genere che divora nel tempo libero. L’ultimo libro che le ha tenuto compagnia è stato “Il buio oltre la siepe” di Harper Lee l’autrice vincitrice, nel 1960 del premio Pulitzer. Le piace ascoltare la musica di tutti i generi, anche se il suo preferito rimane il Jazz. Tifa Italia. È nata sotto il segno dell’Acquario, quello degli ideali umanitari e della fratellanza. Il suo programma di governo prevede prima di tutto di migliorare la raccolta rifiuti e diminuire la tassazione; la realizzazione di piste ciclabili; la creazione di un polo attrattivo per collegarsi alla Reggia di Venaria, rilanciando così il territorio.

Favero sindaco
Alessandro Favero, 34 anni, sposato con Anna, padre di Lorenzo, è un libero professionista che lavora sul territorio. Segretario della Lega Nord, sezione Caselle - San Maurizio - San Francesco al Campo, è presidente della scuola materna “La Famiglia” storico istituto di Caselle, e della cooperativa Cerettese. Ama andare in mountain bike, giocare a bowling e a tennis e adora i rally. L’ultimo libro  che ha letto lo ha condiviso con suo figlio Lorenzo di 8 anni, una delle tante appassionanti vicende di Geronimo Stilton, l’avventuroso e buffo topo, nato dalla fantasia di Elisabetta Dami, amatissimo dai bambini. Gli piace molto anche la musica ed in particolare predilige ascoltare Ligabue. I punti fondamentali del suo programma di governo per Caselle sono il miglioramento della viabilità, la sicurezza, e maggiori e più efficienti servizi per i cittadini, proponendo un modo nuovo di fare politica basato sulla professionalità e competenza.


Ricominciamo per Caselle
Antonella Martinetto, 58 anni, madre di Elena, è un’imprenditrice alla Remmert di San Maurizio e presidente di “Milano Unica” la più importante fiera internazionale, dedicata alla presentazione delle collezioni di tessuti e di accessori per abbigliamento. Ama moltissimo il tango, il ciclismo, la lettura (è una lettrice compulsiva) e tutto ciò che attiene alla manualità. L’ultimo libro che le ha tenuto compagnia nei momenti di relax è stato “La rete di protezione” di Andrea Camilleri. Ascolta ogni genere di musica senza preferenza alcuna. Tifa Italia. È nata sotto l’avventuroso e creativo segno del Sagittario. Il suo programma elettorale si riassume tutto in quel nome dato alla lista “Ricominciamo per Caselle” che significa coinvolgimento dei cittadini, nuovi spazi aggregativi per i giovani, creare opportunità di lavoro, mobilità sostenibile, piste ciclabili e strutture ricettive.