Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

venerdì 30 giugno 2017

Leinì, a rischio la Notte bianca


Per domani sera, 1° luglio, era in programma la Notte bianca, in concomitanza con l'inizio del saldi, abbinata alla manifestazione "Musica sotto le stelle", organizzata dall'Associazione Commercianti Centro Storico. Era. Non è detto che sia così. Perché, dopo quanto avvenuto in piazza San Carlo a Torino la notte della finale della Champions League (con oltre 1500 feriti e una persona deceduta), le manifestazioni di piazza sono soggette ad una serie di prescrizioni per poter essere autorizzate. La Prefettura, infatti, richiede la stesura di una piano di sicurezza (che prevede, tra le altre cose, la presenza di vie di fuga, percorsi per eventuali mezzi di soccorso, volontari che vigilino affinché nessuno entri nella zona della manifestazione con bottiglie di vetro) a carico dell'ente o dell'associazione organizzatrice. In questo caso i commercianti del centro. Un piano non facile da redigere. Non facile, specialmente, per chi nella vita di tutti i giorni si occupa di commercio, e non di queste tematiche. Se, quindi, il piano non arriverà in tempo utile, e non riceverà l'ok della Prefettura, addio bancarelle in centro e addio concerti. Ci saranno soltanto i negozi aperti, per i quali non è richiesto alcun piano. In caso contrario, la festa si svolgerà secondo programma.