Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

domenica 11 giugno 2017

Mappano, affluenza da record

Quasi un mappanese su quattro, vale a dire 23,9 per cento degli aventi diritto, ha esercitato il proprio diritto di voto prima di mezzogiorno. Segno evidente che quella di Mappano è un'elezione molto più sentita che altrove. E non potrebbe essere altrimenti. Al punto che alle 6.30 di domenica, prima ancora che alcuni scrutatori e presidenti prendessero il proprio posto nei seggi, davanti alla scuola elementare, armata della sua brava tessera elettorale, Marisa Vinardi era in attesa di fare il proprio dovere, prima di andare al lavoro. Una levataccia che in qualche modo la consegna alla storia, dal momento che è stata la prima persona a votare per il primo sindaco di Mappano. E alla storia passerà in qualche modo anche Giuseppina Cagliero, cento anni, arrivata in mattinata a dare la propria preferenza. E anche chi non ha potuto raggiungere i seggi, ha comunque voluto partecipare alla prima storica elezione di Mappano.

Marisa Vinardi, la prima mappanese entrata nei seggi

Giuseppina Cagliero, cento anni di simpatia
M.R. classe 1930 ha comunque voluto esercitare il proprio diritto al voto