Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

mercoledì 7 giugno 2017

Mappano, le donne del Movimento Cinque Stelle

Andiamo a conoscere le donne in lista a Mappano con il Movimento Cinque Stelle

Emilia Errico, 55 anni, due figli Marco e Stefano, di professione colf, ex campionessa regionale nei 100 e 200 metri di atletica leggera per la Libertas Torino, è da tempo attivista del Movimento di Grillo. Tra i suoi hobby c’è l’amore per i bambini e per questo ha collaborato con l’Asd Mappanese. L’ultimo libro che le ha tenuto compagnia nei momenti liberi è stata la Biografia di Alessandro Di Battista. Ama molto la musica, in particolare, i Pink Floyd, i Genesis, gli U2 e Zucchero. Se la lista conquisterà il Comune, la prima cosa che vorrebbe fare è lo Statuto partecipato.
Concetta Di Giovanni, meglio nota come Tiziana, 55 anni, sposata con Aldo, due figli, Ambra ed Emanuele, è agente di commercio. Agrotecnico, è stata iscritta a Palermo, sua città natale, alla facoltà di Giornalismo, lavorando anche in una tv privata. Tra le sue passioni, un posto di rilievo è occupato dalla musica, dalla danza e dall’arte in generale. Il libro che nella sua vita più le è piaciuto è “Uno, nessuno, centomila” del premio Nobel suo conterraneo, Luigi Pirandello. La musica le piace tutta, ma il suo prediletto è Renato Zero. Le prime cose da fare in caso di vittoria sono un progetto sulla viabilità e la cura del verde pubblico.
Daniela Di Giorgio, 67 anni, sposata con Gennaro, due figli, Elisa e Stefano, ora pensionata è stata impiegata in un’azienda con mansione di addetta al personale. Le piace passeggiare nella natura e leggere. L’ultimo libro  che le ha fatto da compagno è stato “Lo scudo di Talos” di Valerio Massimo Manfredi. 
Predilige la musica classica ed in particolare le suggestioni barocche di Johann Sebastian Bach. La prima cosa da fare, nel caso in cui la sua lista vincesse le elezioni, è il controllo delle fabbriche di via Galvani e un attento monitoraggio ambientale.

Emilia Errico, Concetta Di Giovanni e Daniela Di Giorgio