Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

domenica 30 luglio 2017

Mappano: Bocciofila in festa per Francesco Tonini che compie 90 anni.

Francesco Tonini ha compiuto 90 anni. Il presidente della Bocciofila di Mappano, la più antica associazione presente sul territorio, essendo nata, come sodalizio sportivo nel 1950, ha spento le novanta candeline, nella sua “casa” che è poi la casa di tanti iscritti e simpatizzanti di questa associazione: la sede della Bocciofila in via Saragat, nata propria dall’impegno e dalla volontà di uomini come Francesco Tonini, accanto allo scomparso, ma sempre ricordato, Giovanni Castelli. Così una cena a “sorpresa”, l’altra sera ha festeggiato il presidente della Bocciofila. Accanto a lui, tanti amici di ieri e di oggi, impossibile citarli tutti. Che si sono stretti con calore ed affetto al loro presidente. A fare gli onori di casa, il signor Mantino, del direttivo, che ha ricordato, commosso, la grande passione ed il grande impegno profuso da Tonini, in tutti questi anni a favore della Bocciofila di Mappano. Mentre Savina Castelli, ha consegnato al festeggiato, a nome di tutti i presenti, una targa ricordo, che ben delinea la figura di Tonini: “I soci della Bocciofila Mappanese con stima ed affetto dedicano questa targa al signor presidente Francesco Tonini, con tanti auguri per il suo 90° compleanno. Riconoscendogli grandi meriti per lo sviluppo della società, per serietà, impegno, capacità e fedeltà”. Fra i molti che hanno voluto partecipare alla festa di compleanno di Tonini, il parroco di Mappano don Antonio Appendino, e Valter Campioni. Unico neo, l’assenza del sindaco di Mappano, Francesco Grassi, impegnato altrove, e di qualsiasi esponente della sua amministrazione neo eletta. Forse un po’ più di attenzione istituzionale sarebbe stata doverosa, verso il presidente della più longeva associazione mappanese. Ma non importa, conoscendo la verve e la proverbiale prestanza di Tonini, ci sarà occasione per tutti, per ritrovarsi insieme a festeggiare il suo centenario.

Francesco Tonini