Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

martedì 31 ottobre 2017

Borgaro – TransBorgaro 39^ edizione : vanno avanti i lavori all’ex Torinello per le gare del 19 novembre.



Quest’anno è la volta buona per la TransBorgaro all’ex Torinello ! Annunciata e per  alcune settimane portata avanti con alcuni lavori di disboscamento e poi dirottata in via Liguria quest’anno per la TransBorgaro il progetto si avvera . Vanno infatti avanti i lavori nell’area dell’ex Torinello da parte di quei “pazzi” ASD Borgaro Motocross, come vediamo dalle immagini che alleghiamo,  che sono riusciti ad avere una grande idea per il trasferimento della TransBorgaro, la mitica gara di motocross borgarese che quest’anno compie di 39 anni, si avete letto bene, e sbarcherà e sbancherà una delle aree più degradate del territorio per allestire questa tradizionale gara di motocross con partecipanti centauri italiani e internazionali. I lavori vanno avanti da alcune settimane e si conta di terminali entro il 19 novembre la magica domenica nella quale si svolgerà la TransBorgaro .
Per quelli meno avvezzi al territorio borgarese ricordiamo che l’area si trova in via Stati Uniti dietro alla fabbrica ex Ergom anche questa dismessa da anni e abbandonata e che si trova nei pressi della sede degli Alpini di Borgaro e della stazione GTT.  Una collocazione già riuscita all’inizio del nuovo secolo ma poi abbandonata per registrare nuovi successi in altre realtà del territorio borgarese e nelle ultime edizioni nei campi che costeggiano via Lanzo che ora non possono più essere utilizzati per il cambio di destinazione d’uso e i progetti edili che verranno messi in atto. Un area comunque che nelle intenzioni degli organizzatori verrà ristrutturata per rendere l’appuntamento motociclistico un successo di presenze e partecipazione popolare. L’area dalle scorse settimane ha già iniziato a cambiare aspetto con il disboscamento di molti metri quadri ad iniziare dalle aree di partenza e quelle destinate al pubblico . Un operazione che recupera un area che per anni è rimasta in preda al degrado dopo l’infausto progetto dell’ex Torinello del Torino Calcio tramontato e che aveva soltanto lasciato in piedi di capannoni in muratura che con il tempo stanno cadendo a pezzi. Un buon motivo quindi per fare i complimenti al progetto che prevede anche l’installazione temporanea di aree commerciali e di intrattenimento per grandi e piccini grazie alla volontà dell’ASD Borgaro Motocross di recuperare quest’area anche alla sua vocazione sportiva  e  perché non  prospettare per quest’area una sede stabile per gare su due ruote non solo motociclette ma anche biciclette, mountain-bike  e due gambe insomma tutto il mondo sportivo attorno alla parola Cross!! Dario De Vecchis



lunedì 30 ottobre 2017

Borgaro – “Act It Out – Recitando …imparo l’inglese” Corso di teatro per bambini in Inglese alla Stazione delle Idee . Open Day sabato 4 novembre!

Imparare la lingua Inglese recitando? Un' ottima idea venuta a due borgaresi Marta Viano  e Fulvia Adduci che hanno ideato un divertente 



per bambini dai 6 agli 11 anni che partirà a Borgaro il 2 dicembre nei locali della Stazione delle Idee in via Diaz 15 vicino alla stazione della Torino-Ceres fino al 26 maggio 2018 per la durata di 20 lezioni più lo spettacolo finale di fine corso. Per approcciarsi a questo corso Marta e Fulvia organizzano per gli interessati sabato 4 novembre un Open Day dalle 10 alle 12 .
Ma cosa si farà nel Corso : giochi di ruolo, sketch, mimica facciale, espressione corporea, pronuncia e tonalità, costumi di scena, costruzione fondali tutto strettamente in English !!!
Per informazioni si può telefonare a Marta 3317310600 o Fulvia 3319290037 o scrivere alla mail furiatf@libero.it .
(Dario De Vecchis)

sabato 28 ottobre 2017

Mappano, festa da Baby Angel, in strada Cuorgnè.

Sarà un pomeriggio di festa per grandi, ma soprattutto piccini, oggi, sabato 28 ottobre, a partire dalle ore 16.00, presso il negozio Baby Angel, recentemente aperto, sotto i portici di strada Cuorgnè a Mappano. Noemi Toto e Sabrina Matacchione, titolari di questa nuova realtà commerciale mappanese, offriranno la merende a tutti i bambini che si presenteranno nel negozio, che propone abbigliamento per la fascia dagli 0 ai 14 anni. “Abbiamo inaugurato da pochi i locali – spiega la giovane Noemi Toto – ma l’interesse e l’attenzione nei confronti dei nostri capi di abbigliamento, che si rivolgono ad una specifica fascia di età, è stata fin da subito molto alta, da parte dei mappanesi e non solo”.

Noemi Toto


venerdì 27 ottobre 2017

RUBRICA IL COLLEZIONISTA. VIAGGIO di SALVATORE NICOLETTA nel mondo del COLLEZIONISMO SEMPLICE. I Biglietti degli Autobus. (2^ Puntata)

Care lettrici e cari lettori continuiamo il nostro viaggio nel collezionismo dei biglietti autobus , la prima tappa vi ha incuriosito , come mostrano le centinaia di visualizzazioni ricevute e allora in viaggio si parte! 


L’evoluzione urbanistica di Torino nella seconda metà del XIX° secolo portò
molte novità anche in ambito dei trasporti pubblici. Vennero costruite le prime linee elettriche per la rete tranviaria che furono il primo balzo in avanti per la rete dei trasporti torinesi . Ai tram trainati dai cavalli si sostituiscono quelli elettrici tanto che nel 1871 Torino poteva vantare ben 220 km di linee elettriche e un bacino di utenti di oltre 200 mila abitanti ed essere la prima città d’Italia ad avere questo servizio . Il Tram questo gigante meccanico iniziò a sferragliare per le strade torinesi dando ragione a chi nel lontano 1836 aveva ideato il primo mezzo di trasporto pubblico  . Evviva la modernità che avanzava ma avanzava vertiginosamente anche il costo del biglietto che raddoppiava dagli iniziali 5 a 10 centesimi e con il tempo tocco i 15 per poi arrivare ai 20 centesimi! I biglietti non avevano cambiato forma ma avevano cambiato i vari colori per territorio attraversato e per tipo di linea e vi propongo alcuni di questi sottili e colorati biglietti dell’ATM .. Alla prossima e buona visione! Salvatore Nicoletta












martedì 24 ottobre 2017

Borgaro – La magica visita al “Museo Ferroviario Piemontese” di Savigliano organizzata dalla Cooperativa Operaia e Agricola di Borgaro.



Una visita particolare anzi per certi versi magica al “Museo Ferroviario Piemontese” di Savigliano quella organizzata domenica 22 ottobre dalla Società Cooperativa Operaia Agricola di Borgaro. Magica perché tra i 62 partecipanti, alcuni soci del Presidio NovaCoop di Borgaro, un nutrito manipolo  di bambini nelle previsioni erano attesi per la loro curiosità e gioia di scorrazzare tra e dentro i treni ma la sorpresa invece è stata la partecipazione vissuta e sentita dei grandi. Complici una guida volontario del Museo e i suoi racconti e aneddoti che durante la visita ha distribuito con arguzia e sapienza anche con ottime illustrazioni tecniche dei treni e in particolare dei motori delle locomotive presentate. Una passione trasportata è sicuramente il verbo adatto a tutti i soci e socie della Cooperativa tra i locali di un museo che già dal suo ingresso e dalle esposizione interna fatta di plastici e oggetti d’epoca hanno incuriosito tutti a partire dal grande plastico donato da Riccardo Mina interamente a comando elettronico. Ma le sorprese non sono mancate all’esterno con i treni che per Savagliano sono la storia di questo paese e del lavoro di tanti e tante persone in oltre un secolo . Tanto divertimento e partecipazione abbiamo scritto e anche emozione quanto è stato provato il “brivido” di salire e risalire su una carrozza di 3^ classe del 1931 con i suoi scompartimenti interni in legno inclusa la biglietteria! Emozione anche nel salire su un ATR Diesel che costruito alla fine degli anni ’70 ha percorso solo 5000 km per poi essere messo in pensione senza aver mai svolto un servizio e diventato a Savigliano nella sua 1^ classe un piccolo museo . Grande interesse poi hanno suscitato le locomotive e le loro “pance” i motori esempio di una storia fatta di tecnica tutta italiana e cresciuta anche nel nostro territorio tra Torino e il Canavese. Una visita da ricordare  e ora tutti in carrozza … Si Parte per un Magico Viaggio !!!!  Dario De Vecchis