Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

giovedì 12 ottobre 2017

Borgaro, la replica di Spinelli alle critiche del M5S

Costi troppo elevati per gli interventi al parco Don Banche e alla fontana di via Italia, come sostenuto dai consiglieri del Movimento Cinque Stelle? L’assessore Luigi Spinelli non ci sta. E, anzi, rilancia: «Ancora una volta i rappresentanti del Movimento non si sono dimostrati all’altezza della situazione - commenta - Da loro mi aspettavo un’analisi più sistematica sul rapporto costi / benefici delle cose che abbiamo realizzato. Non sono preparati, non studiano abbastanza. Se lo avessero fatto, si sarebbero resi conto che, grazie all’attenzione messa nel realizzare le opere sul territorio, ad esempio, abbiamo risparmiato quelle risorse che ci hanno permesso di realizzare degli interventi sulle scuole.  Noi diamo spazio ai nostri progetti, loro cercano, inutilmente, di dettarci l’agenda. Cercano di trovare il modo far parlare di loro. Mi aspettavo una critica più puntuale su quello che abbiamo fatto, e che continuiamo a fare, ma...niente».
E per quanto riguarda gli interventi stigmatizzati nel loro intervento? «Noi continuiamo a fare. Lontano da qualunque forma di campagna elettorale, rispettando l’impegno che ci siamo assunti con i cittadini - prosegue - Quello stesso impegno che loro, invece, hanno tradito voltando le spalle ai cittadini di Borgaro sulla vicenda Mappano. Siamo intervenuti su alcune zone della città, riuscendo a renderle più vivibili e fruibili dalla cittadinanza. E anche questo, anche il rendere la qualità della vita migliore, è tra i compiti di un’Amministrazione».