Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

venerdì 24 novembre 2017

Borgaro: le terze medie contro la violenza sulle donne

Scuole e Amministrazione, insieme, contro il femminicidio. Contro ogni tipo di violenza sulle donne. Contro stereotipi, pregiudizi e ingiustizie.
Protagonisti, questa mattina, sono stati i ragazzi di terza media che, accompagnati dagli insegnanti, hanno raggiunto il palazzo comunale per consegnare a tutte le dipendenti un fiore e un palloncino (consegnati anche ad Angela Vortici per non dimenticare la violenza subita dalla figlia, Letizia Teglia, scomparsa anni fa): palloncini poi liberati davanti al Municipio, alla presenza del sindaco Claudio Gambino e dell’assessore Marcella Maurin, promotrice dell’iniziativa. Secondo momento della mattinata quello andato in scena in piazza della Repubblica, davanti alle scuole. Un momento fatto di letture, di canti. Della costruzione di una piramide di scatole bianche, a rappresentare i pregiudizi, sormontate da scatole rosse. La violenza. La punta di un iceberg fatto di sopraffazioni, ingiustizie, vessazioni. Il tutto demolito da due dei ragazzi, in rappresentanza dei loro compagni. Quei ragazzi di oggi cui, domani, andrà il compito di rendere, per quanto sarà loro possibile, il mondo più giusto e sicuro. E meno violento.