Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

venerdì 3 novembre 2017

Leinì - Mappano: parte la messa in sicurezza di via Galilei

Costerà attorno ai 550mila euro l’intervento di messa in sicurezza e di sistemazione idraulica di via Galilei. Una somma che l’Amministrazione di Leinì ha potuto sbloccare dal proprio avanzo, e investire in interventi sul territorio.
«In buona sostanza - spiega l’assessore Valter Camagna - si provvederà a sistemare la canalizzazione sotterranea, andando ad intercettare le acque che arrivano sia da Caselle, sia dalla zona nord della Reisina, in modo da evitare, in caso di forti precipitazioni, esondazioni e relativi danni alle aziende della zona».
Tutto bello, tutto buono se non per il fatto che ora, quella via che un tempo apparteneva a Leinì, ora fa parte del Comune di Mappano. «Ci sono stati diversi incontri con l’Amministrazione mappanese su questo tema - aggiunge Camagna - e abbiamo raggiunto una sorta di convenzione sperimentale. Nel senso che Mappano rifonderà, proporzionalmente al numero di abitanti, una quota della somma che sarà spesa per l’intervento. Intervento previsto sì sul territorio di Mappano, ma che servirà a mettere in sicurezza anche alcune zone di Leinì. In pratica, Mappano ci restituirà 160mila euro: grosso modo un terzo della somma spesa».
L’intervento prevede, come detto, la messa in sicurezza dal punto di vista idraulico e la relativa asfaltatura: «Ma non si riuscirà ad intervenire, ad esempio, sull’illuminazione pubblica -  conclude - Per quello saranno necessari altri capitoli di spesa».