Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

mercoledì 29 novembre 2017

MercatoneUno riapre a dicembre... ma solo nei week end


E' stata una vera e propria sorpresa. L'anno scorso in due week end il MercatoneUno di via Cottolengo a Mappano aveva riaperto grazie alla buona volontà dei suoi ex dipendenti. Avevano ripulito tutto , dopo oltre un anno di chiusura e allestito grandi ceste con oggettistica natalizia, casalinghi e tessile. Il successo era stato garantito per la loro presenza e per quei tanti clienti affezionati, felici di rivedere quegli operatori con cui per decenni avevano interagito. Negli anni in cui MercatoneUno era l'unico esercizio a rimanere aperto la domenica e la gente arrivava a frotte. Indimenticabili sono le auto parcheggiate perfino sulla strada e nei prati. Poi è arrivata la crisi e due anni fa la proprietà che di punti vendita in Italia ne aveva centinaia decise di chiuderne 79, tra cui anche quello di Mappano. Per 40 persone fu la fine di un lavoro che avevano amato e svolto con passione. Indimenticabili sono i presidi al freddo dei lavoratori e le serate di raccolta fondi per sostenerli. Alla fine Mercatone ha chiuso e pian piano l'edificio è finito in stato di abbandono. Fino ad un anno fa quando furono proprio un gruppo di ex dipendenti ad aprirlo nel periodo natalizio. Da allora il nulla. Fino all'altro giorno quando il manifesto di riapertura per dicembre ha cominciato a campeggiare ( tra l'altro riportando la dicitura Mappano di Caselle).  Chi troveranno i clienti il 2 dicembre quando aprirà ancora non è noto. E' certo che il degrado ha proseguito il suo inesorabile cammino. Tutto ciò in attesa che i bandi pubblicati dai tre commissari straordinari (Stefano Coen, Ermanno Sgaravato e Vincenzo Tassinari, nominati dal MISE, per dirimere la delicata questione, trovino finalmente un compratore. A metà novembre, infatti, hanno già provveduto, dopo il positivo bando di luglio, a pubblicare il nuovo regolamento di vendita a trattativa privata per la cessione dei complessi aziendali. Chi è interessato avrà tempo fino al 14 dicembre per presentare la sua offerta. E, poi? Poi si vedrà.