Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

venerdì 17 novembre 2017

Sparatoria al distributore, grave un leinicese

Sono ancora gravi le condizioni del leinicese Ugo Esposito, 68 anni, titolare del distributore Tamoil di via Cuorgnè 102, alla Falchera. Questa mattina, attorno alle 12, un uomo di circa sessant’anni si è presentato, pistola in pugno, al gabbiotto del distributore, intimando alla moglie del titolare, Filomena, di consegnare l’incasso. Davanti al tentennamento della donna, l’uomo ha fatto fuoco, colpendola ad un braccio, e poi sparando anche al marito, accorso in soccorso della donna. Ferito, ma in modo molto più lieve, anche un 36enne di Mappano, che in quel momento stava facendo benzina, e che si è buttato in un fossato, tra i rovi, per sfuggire alla furia del rapinatore. Ugo Esposito è stato immediatamente trasportato al Giovanni Bosco, e sottoposto ad un delicato intervento chirurgico: Filomena invece, è stata dirottata al Maria Vittoria. Al Giovanni Bosco anche il giovane mappanese, visitato e già dimesso.
Le indagini sono state affidate ai carabinieri di Torino, che in prima battuta hanno istituito numerosi posti di blocco per cercare di catturare il responsabile della sparatoria.