Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

domenica 31 dicembre 2017

Mappano, rubate le offerte per il Presepe.

Una cassetta delle offerte, collocata davanti al Presepe e divelta in gran parte. Ha suscitato unanime indignazione, nella comunità mappanese, l’episodio avvenuto pochi giorni fa, ai danni della cassetta posta davanti al grande e suggestivo presepe, ospitato  nella chiesa di San Giuseppe Benedetto Cottolengo, in via Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. Mani ignote, hanno forzato la cassetta per impadronirsi dei pochi spiccioli contenuti, ed offerti alla chiesa, da parte dei fedeli, per aver realizzato, come tradizione, questo grande presepe, fatto di statue e statuine di ogni tipo, che rievocano in modo suggestivo i giorni della natività, una ricostruzione in grado di attrarre grandi e piccini. E soprattutto i bambini che, normalmente, al termine della messa, si avvicinano ad ammirare il presepe, sono stati i più colpiti da questo atto. Chiedendo increduli spiegazioni ai loro genitori, del perché quella piccola cassetta fosse aperta in quel modo. Un gesto esecrabile, che non merita altri commenti. Ed infatti anche la Parrocchia non ha ritenuto rilasciare dichiarazioni in merito. E’ bastata quella cassetta, violata in quel modo, a parlare da sola. E dire che la Parrocchia di Mappano, con le sue varie strutture, come la Caritas, opera da anni a favore dei più deboli ed emarginati. Solo pochi giorni prima si era tenuta una serata, promossa dai commercianti di Mappano ed in collaborazione con la Caritas, per raccogliere cibo e indumenti per i più bisognosi. Chissà, magari la mano anonima che ha compiuto quell’atto, cercava a modo suo aiuto, dimenticandosi, che 2000 anni fa, un Dio si fece bambino, anche per lui.

Il Presepe, con la cassetta delle offerte violata



Contro i botti di Capodanno: ordinanze inutili? Consigli utili per tutelare gli animali


Si fa presto a dire “firmata l’ordinanza anti-botti”, ma la si deve far rispettare. Per il bene di tutti. Proprio per questi motivi Borgaro, Caselle e Leini un’ordinanza non l’hanno fatta. Questi Comuni non hanno i vigili in servizio notturno e non è certo possibile affidare ai soli carabinieri un vasto territorio da controllare. Sarebbe solo demagogia. Il sindaco di Mappano, Francesco Grassi, invece, un provvedimento, regolarmente pubblicato all’albo pretorio, l’ha firmato. Pur considerando la bontà dell’atto, sicuramente a tutela dei cittadini e degli animali, la domanda che sorge spontanea è : chi farà rispettare l’ordinanza? Mappano conta per sei ore la settimana su un unico vigile, il comandante di Volpiano Paolo Bisco. Ora ci chiediamo: questa sera  Bisco, passerà la notte dell’ultimo dell’anno a girare per Mappano, dove l’uso di botti e petardi, è da sempre copioso, a sanzionare chi non rispetta il provvedimento del sindaco? Forse, e diciamo forse, sarebbe stato più opportuno un appello al buonsenso e al rispetto, almeno non sarebbe stato un atto ufficiale difficile da far rispettare, se non impossibile. La speranza è che i mappanesi ne capiscano comunque l’importanza e si comportino civilmente.
Mappano non è comunque l’unico Comune ad aver  firmato l’ordinanza. Negli ultimi giorni diverse città italiane hanno emesso ordinanze (compresa Torino che ha un apposito regolamento) per vietare l’uso di petardi e fuochi d’artificio durante i festeggiamenti per il Capodanno. Le ragioni per i divieti – che non sono una novità e sono sempre molto complicati da far rispettare come abbiamo già avuto modo di dire – sono legate ai danni che i petardi e i fuochi d’artificio causano a persone e animali e, quest’anno in particolare, anche al fatto che contribuiscono in una certa misura all’inquinamento dell’aria. 



Ma la legge cosa dice in proposito? Considerato che il Tar in più di un’occasione, in passato ha sospeso l’efficacia dei provvedimenti sindacali?
L’articolo 54 del TUEL che riguarda le “Ordinanze contingibili e urgenti” dice che i sindaci non possono vietare in alcun modo l’uso di fuochi d’artificio con marcatura CE in quanto la materia è regolamentata dalla normativa del ministero dell’Interno e l’organo di sorveglianza è il prefetto. Le associazioni di settore e i commercianti di tutta Italia hanno già predisposto richieste di risarcimenti danni che ricadranno sui sindaci che hanno emesso le ordinanze. Il "fuoco d'artificio marcato CE «risponde a elevati standard europei di sicurezza e di bassissima o bassa intensità rumorosa (EN 15947).  Il vero problema rimane il mercato illegale dove continuano a circolare dei veri e propri botti che producono rumori assordanti. Il compito delle forze dell’ordine è contrastare il mercato illegale e fare in modo che sia rispettato il divieto di vendita ai minori. Ed quello che Polizia e Carabinieri stanno facendo da settimane, come abbiamo potuto leggere sui quotidiani. Una materia difficile da trattare insomma.
Poiché, ne siamo certi, questa notte i botti non mancheranno, pubblichiamo una serie di consigli dati dagli esperti a tutela degli animali



Cosa fare se si è all’aperto:
·        - sistemarlo in un locale chiuso, conosciuto e sicuro mettendogli a disposizione il suo giaciglio e alcuni oggetti a lui familiari, ad esempio i suoi giochi preferiti, le ciotole e qualcosa da rosicchiare. Attenzione ad eliminare tutto ciò che potrebbe ferirlo nel caso tentasse comunque una fuga;
·         non tenerlo legato alla catena! Potrebbe ferirsi seriamente con gravissime conseguenze;
·         non lasciarlo sul balcone perché potrebbe tentare di gettarsi nel vuoto;
·        - se vive in un box esterno, verificare che sia sufficientemente sicuro e che gli fornisca la giusta protezione. Fare molta attenzione, se riuscisse ad uscire potresti perderlo per sempre;
·         - Durante i botti, se possibile, andare da lui e cercare di sdrammatizzare la situazione, eventualmente facendolo giocare; non proteggerlo o confortarlo e soprattutto non dar peso alle sue ansie. In questi casi è molto più efficace una vera e propria “pratica dell’allegria”, se il cane vede che il proprietario non si agita, si sentirà più tranquillo. E lasciare qualche boccone appetibile quando ci si deve allontanare;
·         - Un cane o un gatto spaventato non mangerebbero mai, ma la presenza del cibo potrebbe rendere più familiare l’ambiente facendolo sentire, se mai fosse possibile, meno isolato

Cosa fare se resta a casa da solo:
·         - lasciare le luci accese;
·         - lasciare le porte aperte;
·        -  lasciare almeno due stanze a disposizione;
·        - il suo giaciglio deve essere ben raggiungibile;
·         -  non lasciare oggetti che lo possano ferire;
·         - inibire i nascondigli troppo angusti, per evitare che si ferisca per entrarci;
·         - lasciare liberi i soliti nascondigli;
·         - lasciare a disposizione i suoi giochi e qualcosa da rosicchiare;
·         - lasciare la ciotola dell’acqua ( anche se, quando un cane è spaventato, non mangia e non beve );
·        -  cercare di minimizzare l’effetto dei botti tenendo accese radio o TV;

Cosa fare quando sono a casa con te:
·      -  informare gli ospiti sugli atteggiamenti da tenere facendo presente che è molto meglio se rimangono assolutamente passivi lasciando a te il controllo della situazione;
·         se ci sono bambini, istruiscili opportunamente: non devono correre o eccitarlo inutilmente, meglio se lo ignorano;
·        -  lasciare le porte aperte, il suo giaciglio deve essere sempre ben raggiungibile;
·         inibisci i nascondigli troppo angusti per evitare che si ferisca per entrarci e lascia liberi i suoi soliti nascondigli;
·       -  se si nasconde, non cercare di tirarlo fuori con la forza, deve farlo di sua iniziativa;
·      -  non controllarlo, non deve pensare di essere al centro dell’attenzione e non deve credere che ciò che sta accadendo sia rivolto solo a lui, tieni un atteggiamento allegro rendendo piacevole il contesto;
·     -  se dovesse urinare o defecare, non dare peso e pulisci. Non devi in nessun modo farlo sentire in colpa;
·   - non costringerlo a stare accanto a te e lascialo spaziare, deve riuscire a crearsi una situazione rassicurante;
·         -  se cerca il contatto, accettalo ma non favorirlo;
·         - se abbaia, ulula o guaisce, distrailo;
·         - se tenta di mordere o di distruggere oggetti, distrailo;

·        -  non tenere radio o televisione con volume molto alto

Leinì, dal 1° gennaio la navetta non passerà più da Reisina

A partire dal 1° gennaio 2018, la navetta comunale cambia percorso. Con il nuovo anno, infatti, non coprirà più la zona della Reisina, entrata a far parte del Comune di Mappano. Secondo il nuovo percorso, una volta giunta all’altezza del Mercatone, invece di proseguire lungo via Torino e svoltare a sinistra, entrando a Reisina, la navetta svolterà a sinistra lungo strada Fantasia e, arrivata alla rotonda della Seven, percorrerà via Meucci, via Fornacino e via Piave per poi imboccare nuovamente strada Fantasia e fare ritorno a Leinì.
«Abbiamo ripetutamente chiesto al sindaco di Mappano se era intenzionato a mantenere il servizio, coprendo la parte di costi di sua competenza – spiega il sindaco Gabriella Leone – Non avendo ricevuto risposta, però, ci siamo visti costretti ad introdurre questa modifica al percorso. Per sei mesi il Comune e i cittadini di Leinì hanno finanziato la navetta, che ricordo è completamente gratuita per gli utenti, anche per il territorio della Reisina, ma non  si può più sostenere un servizio che ricade su altro Comune. Se poi Mappano esprimerà la volontà di riattivarla, allora sarà possibile rivedere la questione».
Resta inalterato, invece, il servizio scuolabus per i bambini della Reisina che frequentano le scuole leinicesi. 






sabato 30 dicembre 2017

I nostri migliori auguri per un meraviglioso 2018



Un nuovo anno è come un libro bianco: la penna è nelle  mani di ciascuno. E' l'occasione giusta per scrivere una nuova storia ricca di soddisfazioni ed opportunità. Auguriamo ai nostri lettori di coglierle al volo. Tanti auguri!!!! Buon  2018 da la Redazione di Nonsolocontro

Un anno con Nonsolocontro: il 2017 in pillole

1 gennaio - Borgaro, Capodanno... col botto
Il nuovo anno a Borgaro si apre con i contenitori della plastica fatti saltare, in via San Maurizio, a furia di botti. Altri problemi in via Martiri e alle Canavere, dove viene fatto sparire il bambinello del presepe.  I responsabili sono individuati nel giro di poche ore dalle Forze dell'Ordine.



10 gennaio - Leinì, partono i lavori in via Carlo Alberto
Il cantiere per il rifacimento di via Carlo Alberto, a Leinì, viene consegnato alla ditta incaricata dei lavori. Il primo step riguarda la rete per la raccolta delle acque meteoriche in piazza Ricciolio.




16 gennaio - Borgaro, sul 69 arrivano i City Angels
Inizia l'avventura dei City Angels sulla linea 69, che collega Borgaro a Torino. I vigilantes dovranno garantire la sicurezza degli utenti della tratta, troppo spesso vittime di atti di bullismo e di violenze da parte dei giovani Rom del campo di strada dell'Aeroporto.



18 gennaio - Borgaro, cambio ai vertici della Polizia municipale
Cambio ai vertici della Polizia municipale borgarese. Lascia il comandante Roberto Macchioni, che va ricoprire lo stesso incarico a Ciriè. Gli lascia il posto Massimo Linarello, che inizia così la sua avventura a Borgaro.




Caselle, nuovo record per l'aeroporto
Il "Sandro Pertini" registra un nuovo record, quello di passeggeri trasportati in un anno. Sono 3.950.908 i passeggeri transitati nel corso del 2016, vale a dire il 7,8% in più rispetto all'anno precedente.





24 gennaio - Mappano, rinnovato il direttivo di "Viviamo Mappano"
Dopo il primo biennio di attività, l'associazione "Viviamo Mappano" rinnova il suo direttivo. Alla presidenza riconfermata Barbara Damiano. Nel gruppo dirigente anche Mauro Prina, Enrico Ruggeri, Sabrina Faccioli, Giancarlo Steri, Giancarlo Cerutti, Maurizio Accinelli, Daniele Caselle e Giusy Sciascia.



25 gennaio - Borgaro, cittadini furiosi per gli alberi abbattuti
Otto alberi, malati, vengono abbattuti nel triangolo verde tra le vie Italia e Germania. I residenti, però, protestano furiosamente. E non bastano, a calmarli, le spiegazioni dell'assessore Federica Burdisso e la piantumazione di nuovi alberelli.



Leinì, fiamme al campo sportivo Robinson
Vanno a fuoco gli ex campi da calcio di via Pratonuovo. Bruciano sterpaglie e cespugli, ma solo grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco, le fiamme non arrivano alle case vicine.



Leinì, l'addio alla maestra Resi
Per anni aveva insegnato nelle elementari cittadine. Con dolcezza e con determinazione. Sempre con il sorriso. E poco dopo il traguardo della pensione un brutto male ha portato via la maestra Resi. Ma non il ricordo che ha lasciato nei cuori di coloro che l'hanno conosciuta ed apprezzata.



27 gennaio - Mappano, il mondo Disney vive qui
Oltre 2200 numeri di Topolino. Centinaia e centinaia di albi speciali. E poi decine e decine di pupazzetti, plastici, modellini. Il mondo Disney vive a Mappano. A casa del collezionista Camillo Russo.



Caselle, scuole protagoniste del Giorno della Memoria
Per il Giorno della Memoria a Caselle va in scena un video incentrato sul tema del campo di Terezin. A pensarlo e realizzarlo non sono stati storici di professione, ma i ragazzi dell'istituto comprensivo casellese.




28 gennaio - Mappano, il progetto del nuovo Ccrr
È tutto incentrato sulla cura dell'ambiente il progetto che vince le elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze di Mappano.



30 gennaio - La dea bendata bacia la città dell'aeroporto
Una schedina da 5 euro ne fa vincere al fortunato giocatore 500mila. E nella tabaccheria di Riccardo e Tiziano D'Elia, in via Cravero, si fa festa.



4 febbraio - In ricordo dei partigiani trucidati al Prato Fiera
Una folta partecipazione di cittadini e associazioni fa da cornice alla commemorazione dei partigiani trucidati, 72 anni fa, al Prato Fiera. Neppure pioggia e freddo fanno venire meno l'affetto e la vicinanza dei casellesi.


6 febbraio - Mappano, vandali all'ex asilo
I soliti ignoti prendono di mira, questa volta, l'ex asilo. Di notte fanno a pezzi tutto quanto è rimasto nei locali: vetri, copritermo e brandine. E, per concludere l'opera, accendono un falò in una delle aule.



Caselle, la dea bendata fa il bis
Nel giro di pochi giorni la fortuna bussa di nuovo alla porta di Caselle. Questa volta il gratta&vinci fortunato, che porta nelle tasche del vincitore 500mila euro, viene venduto all'edicola Stella di via Torino.


Leinì, varato il piano anti smog
Leinì aderisce al protocollo antismog della Regione. Emanando un'ordinanza che limita il traffico nel centro cittadino per dare un segnale alla cittadinanza sulla gravità dello stato dell'aria anche nel nostro territorio.


8 febbraio - Un casellese sul palco dell'Ariston
Tra i personaggi che calcano il palco del Festival di Sanremo, anche il Vigile del Fuoco casellese Mauro Cavallo. Ringraziato pubblicamente in rappresentanza di tutti i pompieri impegnati a favore delle popolazioni del Centro Italia colpite da terremoto e maltempo.



10 febbraio - Borgaro, il giallo della mostra sui Rom
La critica arriva dal M5S: «Leggiamo che sindaco ha declinato la proposta di una mostra fotografica sulla deportazione di rom e sinti nei campi di sterminio. Un atteggiamento ipocrita». Ma il sindaco replica: «Non ne so nulla. Non ci è arrivata nessuna richiesta in tal senso».



11 febbraio - Caselle, Livio De Vito sponsor tecnico del Festival di Sanremo
La società Atlanticmoon, del casellese Livio De Vito, partecipa per il secondo anno consecutivo al Festival di Sanremo come sponsor tecnico. Occupandosi della gestione degli accrediti.


14 febbraio - Borgaro, Paolo Borsellino incontra le scuole
Una testimonianza di grande  impatto quella di Salvatore Borsellino, fratello del giudice Paolo ucciso  il 19 luglio 1992 nella strage di via D’Amelio  quella portata nella seconda tappa del “Corso sulla legalità” a Cascina Nuova e che ha coinvolto gli alunni della scuola media  “Carlo Levi” .


16 febbraio - Mappano, i ragazzi a lezione di integrazione
Abdullahi Ahmed oggi cittadino italiano è stato il protagonista di una serie di incontri con gli allievi dell’istituto comprensivo “Falcone” di Mappano nell’ambito del progetto “Testimonianze di migrazione: viaggio verso l'Italia”.



18 febbraio - Caselle, distrutto il New Happy Days
Fiamme al New Happy Days, il club privé per coppie e singoli, di via Venaria 82.  Il rogo di origine dolosa (due sinti sono stati arrestati nel tardo pomeriggio dai carabinieri) ha completamente distrutto il locale. Il movente sarebbe stato la vendetta


Caselle, esposta al Quirinale la Pala del Defendente Ferrari
“Dal sogno di Napoleone a Canova” è il titolo della mostra che si è svolta al Quirinale. Fra le opere esposte, anche un “pezzo” di Caselle: la Pala d’altare del Defendente Ferrari. Quadro che rappresenta la Madonna con il Bambino e si trovava nel refettorio del monastero dei Servi di Maria a Caselle.



22 febbraio - Mappano torna Comune
Sulla carta Mappano torna ad essere Comune. Il Tar Piemonte, infatti, dichiara estinto il ricorso del Comune di Settimo, che per anni ha bloccato la nascita del nuovo ente. La Prefettura può nominare il commissario che avrà il compito di traghettare Mappano nell’iter da frazione a Comune,

1 marzo - Leini, ladri acrobati in parrocchia
Il tutto è avvenuto mentre era in corso la messa delle 21 per l’imposizione delle Ceneri. I malintenzionati hanno approfittato della funzione per entrare nei locali amministrativi passando dai tetti, sfondare porte, arrivare nell’abitazione del parroco e mettere le mani sul denaro destinato alle famiglie più sfortunate.

7 marzo - Mappano, si spegne la maestra Brun
Si è spenta all’età di 90 anni la maestra Brun. Lucia Morbelli in Brun, è stata l’insegnante per antonomasia. Figura particolarmente carismatica ed anticonformista, già negli anni '70,  aveva saputo applicare alle sue classi, una didattica ed una pedagogia decisamente avanzata rispetto ai tempi.



8 marzo - Leini, il Toro Club piange il suo presidente
Una brutta notizia arriva ai tifosi del Toro ma, più in generale, tutti gli sportivi e i leinicesi. Si è spento Rinaldo Bianco, dal 2008 presidente del Toro Club Leinì. Un uomo che ha saputo mettere
a servizio il suo tempo e la sua persona, con impegno, determinazione.


Borgaro, una panchina rossa davanti alla scuola "Defassi"
Un impegno rispettato per il  secondo anno consecutivo quello di dedicare l’8 marzo una panchina rossa davanti alla scuola elementare Defassi. Un impegno che ha visto premiata l’idea dell’amministrazione borgarese alla presenza degli studenti.


9 marzo - Coral paga il risarcimento al Comune
Ammonta a 50mila euro, più il pagamento delle spese legali, altri 26mila circa, la somma che l’ex sindaco Nevio Coral dovrà versare, già nei prossimi giorni, nelle casse del Comune come risarcimento per il danno di immagine che la sua vicenda giudiziaria  ha provocato all’ente.


13 marzo - Leinì, torna il "Bonus Bebè"


Torna, anche per il 2017, il “bonus bebè”. Un “pacco dono” che sarà consegnato alle famiglie di ogni nuovo nato nel corso dell’anno.  Partner del Comune per questa nuova iniziativa sarà il Crai. Lo scorso anno i neonati che avevano usufruito del bonus sono stati 157.


17 marzo - Leini, un milione di euro per la scuola "Anna Frank"

Un milione e 169mila euro  è pronto per essere investito a favore della scuola elementare “Anna Frank”. La somma stanziata  servirà a finanziare il secondo, e ultimo, lotto per la definitiva ristrutturazione dell’edificio.


18 marzo - Caselle, consegna la Costituzione ai 18enni
Il Comune, il giorno della festa dell’Unità d’Italia ha consegnato la Costituzione ai ragazzi presenti in sala consigliare che hanno ricevuto anche gli auguri, e le raccomandazioni, del sindaco, Luca Baracco, e l’invito, dell’assessore Erica Santoro, ad essere ribelli, curiosi. Di cercare la verità.




24 marzo - Borgaro, i vent'anni del SEA
Speciale compleanno  per il SEA, il Servizio Emergenza Anziani. Nasceva infatti nel 1997 in silenzio ma con grande concretezza  per colmare un vuoto di assistenza importante per le persone anziane con l’utile contributo e la volontà dell’amministrazione comunale dell’epoca.




29 marzo - Borgaro, il primo Consiglio di Leonardo
Il Consiglio comunale entra nella storia  per il più giovane partecipante ad una seduta. E' il piccolo Leonardo, un mese e tre giorni che con la mamma, Antonella Lionetti, conduce senza battere ciglio il Consiglio.


30 marzo - Leinì, l'ultima fatica letteraria di Michela Albertazzi
E' la giovane leinicese Michela Albertazzi a tradurre, lasciando inalterato emozione, pathos e sentimento la serie "Passenger" di Alexandra Bracken, una delle autrici più famose e seguite in America.



Caselle, firmata la convenzione per le aree ATA
Viene stipulata la convenzione urbanistica tra Caselle e la società Aedes SIIQ per lo sviluppo dell’area di Torino-Caselle. Le famose aree Ata che diventano, quindi, una realtà. Su di un’area di circa 300mila metri quadrati, Aedes svilupperà un Open Mall di oltre 120mila metri quadrati.



Borgaro, progetto sperimentale di assistenza ai cittadini
Grazie alla firma di un protocollo d'intesa con l'Associazione Nazionale dei Carabinieri di Settimo T è partito un progetto sperimentale di assistenza e informazione rivolto alla cittadinanza che verrà svolto attraverso la presenza di volontari dell'associazione nelle vie cittadine.



5 aprile - Borgaro, prove di dialogo tra Comune e Città di Torino sui Rom
Molte parole e poca sostanza nell’incontro sul tema dei Rom, dei roghi e della linea 69, organizzato dal Movimento Cinque Stelle borgarese con i colleghi pentastellati del Comune di Torino.
Inizio, comunque,  incoraggiante di un nuovo percorso.



12 aprile - Caselle, arriva la tassa sul rumore provocato dagli aerei
Anche in Piemonte, come già in Emilia Romagna, Calabria, Campania Marche e Lazio, arriva l’Iresa. Grazie al Movimento 5 Stelle, ieri, in sede di discussione del bilancio 2017, è stato proposto e accolto un emendamento che impegna la Regione a introdurre questa tassa.



13 aprile - Borgaro, torneo Maggioni-Righi: due targhe ricordo
Targhe ricordo per la russa Lokomotiv Mosca e la giapponese Sagamihara per l’arrivo e la partecipazione al Torneo Maggioni–Righi  delle squadre giunte da più lontano e medaglie a tutti i giocatori under 17 presenti.


19 aprile - Mappano, alla "Falcone" lezione di Resistenza
Le classi terze della scuola media "Falcone", coordinate dai loro insegnanti e dalla dirigente scolastica Lucrezia Russo,  hanno inaugurato una mostra di lavori sulle donne della Resistenza e poi, hanno incontrato Gisella Giambone, figlia di Eusebio, partigiano, fucilato il 5 aprile del 1944.


Mappano, Leinì e Borgaro ricorrono al Tar contro il nuovo Comune
Leinì e Borgaro hanno dato mandato al legale di procedere su Mappano Comune. Una decisione ampiamente annunciata: i sindaci erano stati chiari "ben venga il nuovo Comune ma, come dice la legge istitutiva, il tutto sia in invarianza di spesa, senza che gli enti cedenti abbiano a rimetterci"

21 aprile - Leinì, nasce MDP, il Movimento Democratico Progressista
Nasce la sezione cittadina di Articolo 1 - Mdp, riprendendo quello che buono, in passato, era stato fatto dalla politica per poter guardare al futuro. A dare vita al gruppo, Franco Buo, fresco di dimissioni dal Pd, e Luca Torella, approdato in Mdp dopo una lunga militanza in Sel.



Caselle, aree ATA 2500 posti di lavoro e 5 milioni di euro
La realizzazione del progetto sulle aree Ata porterà  5 milioni di euro, per Caselle e i Comuni vicini, destinati al sostegno del piccolo commercio e altri 40 per una serie di opere legate alla viabilità.
Per quanto riguarda, invece, il progetto vero e proprio, si può dire che i lavori dovrebbero partire,  nel 2018  per concludersi nel 2020 con l’inaugurazione della struttura.

25 aprile - Borgaro, la piazza protagonista della festa della Liberazione 
La piazza è diventata  la vera protagonista della giornata grazie anche all’impegno dell’Istituto Comprensivo, la Croce Verde, la Biblioteca Civica e la sezione locale dell’associazione dei Bersaglieri…. e delle ghiottonerie dei volontari della Parrocchia. Consegnata la Costituzione ai 18enni.



Mappano, prima festa della Liberazione nel neonato Comune
Prima festa di Liberazione per il neonato Comune di Mappano. Un 25 aprile diverso. Sicuramente pieno di aspettative per l’immediato futuro. Una manifestazione molto partecipata e sentita quest’anno, grazie anche alla collaborazione dell’Istituto comprensivo.



Leinì, tante voci per il 25 aprile
Un 25 aprile fatto di molti momenti: quello delle associazioni, della mostra, allestita in sala consigliare, sulle donne partigiane, delle letture dei bambini, delle emozioni vissute dai ragazzi che hanno partecipato al treno della Memoria e del coro Baita Caviet.




28 aprile -Leinì, visita di monsignor Cesare Nosiglia
Vista pastorale dell’Arcivescovo di Torino, monsignor Cesare Nosiglia, alle parrocchie di Volpiano, Brandizzo e Leinì. Il presule ha incontrato molte realtà presenti sul territorio: associazioni, scuole, imprenditori, amministratori, e naturalmente giovani, anziani, ammalati.



1 maggio - Leinì, un successo il carnevale di primavera
Il Carnevale di Primavera si chiude con un bilancio positivo. Nonostante la novità, il ponte del Primo Maggio, che ha indotto molti a godersi qualche giorno di vacanza, nonostante il percorso abbastanza periferico e la giornata nuvolosa, la gente a bordo strada non è mancata.


Borgaro, grande festa per il Primo Maggio a Cascina Nuova
Un primo maggio di musica, di festa. Di amicizia. Ma anche di impegno, di solidarietà. Ad organizzarlo, per il settimo anno di fila, un gruppo di associazioni che fanno capo alla Stazione delle Idee: Parole e Musica, Circolo Berlinguer e Progetto Oasi, con la collaborazione di Abalalite, Soci Coop e Nutriaid.


4 maggio - Mappano, Leinì e Borgaro chiedono l'abrogazione della legge che istituisce il Comune
Non basta la spada di Damocle del ricorso. Sulle elezioni di Mappano penderà pure la delibera che Leini e Borgaro, in due Consigli comunali fotocopia l'8 e il 10 maggio, andranno ad approvare. Una delibera che chiede esplicitamente alla Regione  di abrogarla.

6 maggio - Leini, a fuoco un capannone
Una colonna di fumo nero, denso, visibile a chilometri di distanza, si è sollevato poco prima delle 13  in via De Gasperi, all'altezza del civico 27. Il rogo si è sprigionato in un capannone industriale a causa di una scintilla. Sul posto hanno lavorato per ore diverse squadre di vigili del Fuoco.


15 maggio - Mappano, confronto tra i cinque candidati sindaco
Confronto netto, pacifico e schietto. È andato in scena lunedì 15 maggio, nella sala “Lea Garofalo”, tra i cinque candidati sindaco di Mappano, Luigi Longobardi, Luigi Gennaro, Valter Campioni, Francesco Grassi e Roberto Tonini. L’iniziativa, organizzata dal nostro giornale, ha visto la partecipazione di centinaia di cittadini, a dimostrazione dell’importanza che i mappanesi danno a queste elezioni.


23 maggio - Borgaro, fiorisco i biglietti della legalità sull'albero dedicato a Bruno Caccia
Si chiama “Acer Palmatum” ma a Borgaro è l'“Albero Caccia” dedicato al giudice Bruno Caccia che da tre anni a questa parte il 23 maggio fiorisce di biglietti o meglio i “pizzini “ della Legalità pensati e prodotti dagli allievi  della scuola media “Carlo Levi” che hanno partecipato al corso della Legalità promosso dall’associazione Parole e Musica onlus icon l’assessorato alla pubblica istruzione del comune di Borgaro.



25 maggio - Mappano, Tar: 1:1 tra Comuni cedenti e "Indipendentisti"
Finisce in pareggio, uno a uno, il primo confronto legale tra i Comuni cedenti e gli autonomisti mappanesi. Perché se il parere della Corte dei Conti all’esposto di Settimo, aveva in qualche modo dato ragione agli “indipendentisti”, su un ricorso presentato dal Comitato pro Mappano il Tar cassa le motivazioni dei firmatari.

27 maggio - Borgaro, rubate le piantine nell'aiuola del don Banche
“Sei un pezzente” e “Vergognati” le scritte in rosso che appaiono sui fogli di carta piantati al posto delle piantine che appena una settimana fa durante la Festa dei Vicini,  bambini avevano collocato nella vasca ormai in disuso nel parco Don Banche diventata una allegra e colorata aiuola.




28 maggio- Borgaro, auto predate in via Settimo
Sensazione di insicurezza e timori in via Settimo. Dove, le scorse notti, alcune delle auto parcheggiate a bordo strada sono state danneggiate e svuotate, e dove è scomparsa anche qualche bicicletta dai cortili. La denuncia del gruppo Latella.


30 maggio - Borgaro, folla per l'allenamento della nazionale Cantanti
Il caldo torrido non ha frenato l'entusiamo dei tantissimi  fans che hanno affollato il campo da calcio di Borgaro per assistere all'allenamento della nazionale cantanti, impegnata in serata allo Juventus Stadium. Numerosi i selfie con il proprio cantante favorito, Gianni Morandi tra i più gettonati in assoluto.



2 giugno - Leinì, riaperta al pubblico la torre dei Provana
E' stata riaperta al pubblico dopo decenni di interdizione la torre  dei Provana, simbolo della città. I lavori, durati alcuni mesi, sono stati finanziati grazie anche ad un contributo regionale che uffici ed amministratori hanno dovuto inseguire, in una lotta contro il tempo, per non perderlo per sempre.



6 giugno - Leini, sospetto caso di meningite ai Tedeschi
Un caso sospetto di meningite (che poi sarà confermato) alla scuola elementare di frazione Tedeschi, mette in allarme la città. Tutte le persone venute a contatto con il ragazzino vengono sottoposte alla profilassi prevista dal protocollo.

10 giugno vigilia delle elezioni
Caselle, quattro contendenti in corsa
Sono quattro i candidati a Caselle per le elezioni del giorno successivo. Per Caselle con Baracco
schiera Luca Baracco, 41 anni, sindaco uscente; Enrica Ivaldi, 54 anni, per il Movimento 5 Stelle; Alessandro Favero, 34 anni per la lista Favero Sindaco; Antonella Martinetto, 58 anni, per la compagine Ricominciamo per Caselle
Mappano, cinque candidati per il nuovo Comune
Cinque contendenti per la conquista del nuovo Comune tutto da inventare.  Luigi Longobardi, 43 anni, per il Movimento 5 Stelle;   per la Lista Mappano, Luigi Gennaro, 54 anni; Valter Campioni, 50 anni per Uniti per Mappano; Francesco Grassi, 44 anni per Mappano in Comune; Roberto Tonini, 49 anni per Facciamo Mappano.

11 giugno - Leinì, nasce ASD Calcio Leini
Fiocco rosa per il calcio cittadino. È da poco nata, infatti, una società nuova di zecca, l’Asd Calcio Leinì. Una società che guarderà in particolar modo ai giovani, al settore giovanile. per insegnare ai bambini uno sport, certo, ma specialmente i valori che quello sport può trasmettere.


12 giugno - Mappano, uragano Grassi
L’uragano Grassi si abbatte sulle altre liste frantumandole. I mappanesi per 1614 volte sbarrano il simbolo della sua lista, pari al 40,7% dei consensi. Valter Campioni è  quasi doppiato, fermandosi al 23,7% dei voti. 





Caselle, stravince Baracco
Con 2706 voti, il 47,49% dei consensi, Luca Baracco è riconfermato sindaco della città dell'aeroporto. Stacca di netto Alessandro Favero che ottiene 1065 voti, il 18,69% e Enrica Ivaldi del M5S con 1053 consensi, il 18,48%. Ultima Antonella Martinetto con appena 873 voti, il 15,32%. Vince anche l'astensionismo: a Caselle vota solo poco più del 52%.


18 giugno - Mappano, un triangolare di calcio per la scuola
Grande successo per il triangolare di calcio, organizzato dalla Mappanese per raccogliere fondi a favore della scuola. Tre le squadre che si sono sfidate: una composta da vecchie glorie della Mappanese, una formata da amministratori o quasi amministratori di Mappano e Borgaro, e una terza formazione mista donne e ragazzi.


21 giugno - Leini, primo matrimonio civile
Alessandro Bredice e Andrea Gilestro,  a Villa Chiosso, sono diventati una famiglia.
A celebrare una delle prime unioni civili della storia di Leinì, il consigliere alle Pari opportunità, Felicita Monfrino, coadiuvata per l’occasione dal sindaco, Gabriella Leone, e dall'assessore Raffaella Arzenton.



26 giugno - Caselle, passa un aereo volano le tegole (di nuovo)
Quando passa un aereo sopra la loro abitazione, la famiglia Vota non pensa ai viaggi o alle mete esotiche. Pensa alle tegole. Le tegole della propria abitazione che, troppo spesso e poco volentieri, vengono “risucchiate” da quegli aerei. È successo, per l’ennesima volta, anche il 26 giugno.



27 giugno - Borgaro, palazzo a rischio crollo, trenta evacuati
Trenta residenti del palazzo di via Spagna  5 davanti  alla scuola media Levi vengono evacuati dai vigili del fuoco. E' un intervento precauzionale perchè si teme (cosa che avverrà durante la notte) un possibile  cedimento del rivestimento della palazzina, forse dovuto  ad alcuni lavori eseguiti nei mesi scorsi per risolvere un problema di fughe di gas.


29 giugno - Mappano, debutta il nuovo Consiglio comunale
Il pubblico è quello delle grandi occasioni e la sala stracolma. Il momento clou arriva al giuramento del sindaco Francesco Grassi, cui segue un fragoroso applauso. Viene presentata la nuova giunta: Paola Borsello vicesindaco, Davide Battaglia e Cristina Maestrello. Il quarto assessore sarà esterno


10 luglio - Caselle, incidente mortale in via Alle Fabbriche
Drammatico incidente in  via alle Fabbriche, in prossimità della ditta Neoplast Tubi. Lorenzo Carnino, 17 anni, di San Francesco al Campo, finisce sotto le ruote del rimorchio del trattore  dell'ex sindaco Giuseppe Marsaglia e muore. Il ragazzo è scivolato con il suo motorino sull'asfalto viscido.


Borgaro, Incendio al Villaretto
Sono servite diverse squadre di Vigili del fuoco  per avere ragione del rogo che, nelle prime ore del pomeriggio, ha devastato un deposito di auto sequestrate  al Villaretto .  A scatenare l'incendio sarebbe stato un corto circuito sviluppato nell'edificio che ospitava gli uffici, e le fiamme si sarebbero poi propagate alle auto stoccate. 



12 luglio - Mappano diventa il paese dei divieti
La prima ordinanza del neo sindaco Francesco Grassi vieta tutto. Andare al parco non accompagnati se si hanno meno di 14 anni , frequentare parchi e aree pubbliche  prima delle 6 e dopo le 23 anche se si è adulti. Queste le più clamorose disposizioni, ma l'elenco dei divieti è lunghissimo.

14 luglio - Leini, terremoto nel circolo cittadino di Forza Italia
Tre componenti, Daniele Corna, Veronica Noto e Domenico Moscatello hanno, infatti, rassegnato le dimissioni. Le motivazioni? Il rammarico per non essere stati più adunati ormai da mesi, e non essere più informati, sulle scelte decisionali, sulle dinamiche delle politiche locali. 



19 luglio - Caselle, risarcimento da 80mila euro
Cinque anni fa, nell’ottobre 2012, aveva ingoiato un punteruolo, alla scuola materna “Andersen” di Caselle, durante il laboratorio di punteggiatura. Dopo cinque anni quel bambino sarà risarcito con 80mila euro dal Ministero della Pubblica Istruzione per il danno, permanente, subito. Così ha stabilito la IV sezione penale del Tribunale di Torino.


20 luglio - Mappano, nasce un comitato per il ritiro dell'ordinanza "anti tutto"
“Fumo negli occhi”. Così viene definita l’ordinanza “anti tutto” firmata dal sindaco Francesco Grassi, dai rappresentanti delle opposizioni, che  hanno deciso di promuovere con un gruppo di cittadini una petizione per chiederne il ritiro immediato.




23 luglio - Mappano fuochi d'artificio come a Capodanno
Che Mappano sia diventata una sorta di piccola Fuorigrotta partenopea, iniziano a pensarlo diversi cittadini, sempre più infastiditi, in queste ultime settimane, dallo scoppio improvviso, in orari notturni, di caleidoscopici fuochi artificiali. 


28 luglio - Borgaro, finale di Miss Italia
Finale regionale di Miss Italia  in una piazza della Repubblica gremita da centinaia di borgaresi . Non poteva mancare anche quest'anno  un evento dedicato alla bellezza visto la più famosa concittadina Cristina Chiabotto miss Italia 2004. Grande spolvero, charme, eleganza per una serata che ha visto in passerella 21 ragazze pronte a sfoggiare tutta la loro bellezza complice la loro giovane età per diventare Miss Equilibra Piemonte-Valle d’Aosta 2017 che è andata a Natasha Pellegrino eporediese di 26 anni .

30 luglio - Borgaro, una tempesta di vento e acqua si abbatte sulla città
Una forte tempesta di acqua e vento si abbatte su Borgaro; i danni  sono ingenti. Una tempesta che ha abbattuto alberi, divelto e mandato in frantumi insegne, tetti, allagato per la sua potenza cantine e garage. 



Mappano, 90 candeline per Francesco Tonini
Francesco Tonini compie 90 anni. Il presidente della Bocciofila di Mappano, la più antica associazione presente sul territorio ha spento le novanta candeline, nella sua “casa” che è poi la casa di tanti iscritti e simpatizzanti di questa associazione



31 luglio - Mappano, vandali in azione in piazza Giovanni Paolo II
Ennesimo episodio di vandalismo ai danni delle strutture di Piazza Giovanni Paolo II. Nonostante la blindatura delle porte, e le varie inferriate, realizzate già a suo tempo dall’amministrazione di Caselle, proprio inseguito a numerosi atti vandalici, nella notte tra sabato, i soliti ignoti, hanno divelto le inferriate, forzato le porte, e devastato gli interni.


1 agosto - Borgaro, Marcella Maurin resta in Giunta
L’assessore Marcella Maurin resta al suo posto, in Giunta. La richiesta di dimissioni, avanzata dal gruppo “Latella” è stata cassata dalla maggioranza. La richiesta  è nata dalla costituzione del Comune di Mappano, dove ha preso il 90% dei voti.


2 agosto - Caselle, Sant'Anna un successo la Patronale
Ancora una volta la Borgata Sant’Anna ha fatto centro. Il piccolo borgo posto nel cuore della pianura casellese, ha ospitato migliaia di persone, riunite ancora una volta per partecipare alla tradizionale festa patronale dedicata a Sant’Anna.


8 agosto - Mappano, rapporti difficili con Caselle
Rapporti sempre più complicati tra il neo Comune di Mappano e i Comuni cedenti. Caselle in particolare. Nonostante gli sforzi dimostrati anche dalla lettera firmata dal sindaco Luca Baracco, il dialogo si sta facendo ogni giorno più ostico.

9 agosto - Mappano, il niet di Grassi
Caselle chiama, ma Mappano risponde picche. Aria di guerriglia fra la ex frazione e i Comuni cedenti. La proposta del sindaco di Caselle, Luca Baracco  di portare da 18 a 36 ore settimanali (ossia a tempo pieno), fino al 31 dicembre prossimo, il commissario di polizia locale, Roberto Mattiello, non avrà seguito. 

12 agosto - Da Borgaro e Nole ai Mondiali Master di nuoto
Nicola e Serena partono per Budapest per gareggiare ai Mondiali Master di nuoto. Serena Rocca, 50 anni, infermiera all'ospedale di Ciriè, si cimenterà sui 200 e sugli 800 stile libero. Nicola Rosato  31 anni, titolare di un'officina meccanica  gareggerà nei 50 e 100 stile libero.


14 agosto - Leini, Movimento 5 Stelle in lutto
Claudio Aimo Boot si è spento, a 63 anni per un male incurabile. «Una persona splendida - è  stato il saluto della consigliera Silvia Cossu - compagno di tante battaglie. Un grande guerriero che ha lottato come un leone contro un male terribile, e che dava coraggio a chi era preoccupato per lui».


16 agosto - Da Caselle a Ca' Emo per ritrovare le proprie radici
Pedalando per 400 chilometri per tornare alle proprie radici. Tornare a Ca' Emo, il paese abbandonato dalle famiglie di Vito ed Ennio Mosca, Giuseppe Girotto e Attilio Zanirato  per emigrare in Piemonte ed esattamente a Caselle. Nove ciclisti, con un entourage di circa una quarantina di persone, sono partiti il 12 agosto  con l'incoraggiamento del sindaco Luca Baracco e la benedizione del parroco don Claudio per raggiungere Ca'Emo il 16 agosto in cinque tappe.


25 agosto - Borgaro, trovata una piantagione di marijuana
Una  piantagione di marijuana è stata ritrovata al parco Chico  Mendes .Scoperta dai carabinieri aveva una ampiezza di 1200 metri quadrati di bosco con quasi 3mila piantine coltivate, alte tra il metro e mezzo e i tre metri e mezzo. L’operazione è stata condotta  dai carabinieri di Caselle in collaborazione con il nucleo radiomobile di Venaria, i carabinieri forestali e l’elinucleo carabinieri di Volpiano.



29 agosto - Mappano, Tornabene entra in Giunta
A quasi tre mesi dalle elezioni, la Giunta mappanese trova il suo assetto definitivo. Entra nell'esecutivo, infatti, Massimo Tornabene cui vanno Urbanistica, Lavori pubblici, Tutela del patrimonio, Viabilità e trasporti 

4 settembre - Leini, raccolta di carta e ferro
Come da tradizione, l'inizio di settembre ha portato la raccolta di carta e ferro, promossa dalla comunità parrocchiale e realizzata da tanti giovani, giovanissimi e "diversamente giovani". Tutti impegnati a lavorare gomito a gomito per raccogliere quei materiali che, una volta venduti, serviranno a sostenere le attività e le missioni della parrocchia. 



6 settembre - Caselle, il Regio sbarca all'aeroporto
Il Regio di Torino "sbarca" all'aeroporto di Caselle. Una vera e propria stagione musicale con dieci appuntamenti. "Sagat ha voluto, con questa iniziativa, - ha spiegato l'ad, Roberto Barbieri -  dare uno spazio all'arte e alla cultura in  un luogo inconsueto, offrendo ai passeggeri la possibilità di rendere unico il proprio viaggio e, a chiunque desideri assistere ai concerti, la popolazione dei Paesi circostanti lo scalo, di scoprire l'aeroporto a tempo di musica".




8 settembre - Da Treviglio a Leini per la cipolla bionda
Tempo di raccolta, per la cipolla bionda di Leinì. A prestare braccia, impegno e sudore all’associazione “Semi seri”, che con la collaborazione di alcune aziende agricole del territorio coltiva la cipolla sui terreni di via Lombardore requisiti alla ‘Ndrangheta, i ragazzi dell’istituto “Gaetano Cantoni” di Treviglio. Ospiti, e non è la prima volta, dei campi lavoro di Libera




Caselle, la strada per l'aeroporto è un immondezzaio
Quando uscendo dall'aeroporto di Caselle si percorre la bretella che porta alla Reggia di Venaria, lo spettacolo certo non è quello che ci si aspetterebbe su una strada che porta ad una delle più prestigiose residenze reali al mondo. Una piazzola spegne gli entusiasmi e al visitatore appare soltanto una squallida piazzola piena di quintali di immondizia di ogni genere. La denuncia di Forza Italia



13 settembre - Caselle, resa dei conti in casa PD: otto espulsi
E' l'ora della resa dei conti in casa Pd . Una resa dei conti che arriva direttamente da Torino, con lo strumento della cancellazione dall’anagrafe degli iscritti (un modo garbato per definire l’espulsione dal partito) di coloro che si erano candidati in una lista avversaria a quella guidata dal riconfermato sindaco Luca Baracco. Nel dettaglio, ad essere messi alla posta sono stati Morena Accardi, Pietro Bessi, Antonella Bumbaca, Giuseppe Ciravolo, Mauro Esposito, Pietro Benet Pastore, Antonia Sergio e Adele Tirone. 



13 settembre - Leini, compleanno speciale per l'Avis
Compleanno specialeper l'Avis . L'associazione dei donatori di sangue, presieduta da Vittoria Magnano, ha infatti, spento 55 candeline. Dopo il rinfresco e la sfilata per le vie cittadine, accompagnata dai labari di una ventina di consorelle ha raggiunto l'Auditorium parrocchiale dove si è svolta la premiazione dei donatori più virtuosi.




15 settembre - Borgaro, i City Angels tornano sul 69
I  City Angels hanno firmato la convenzione grazie alla quale i volontari stazioneranno sul 69 ogni giorno scolastico, tra le 13 e le 16. «Lo scorso anno i risultati erano stati buoni, la nostra presenza aveva contribuito a creare un clima più sereno - spiega il presidente dell’associazione, Mario Furlan - Siamo certi che anche nei prossimi mesi riusciremo a portare a casa lo stesso risultato».



17 settembre - Borgaro, un successo la festa dei parchi
La seconda festa dei Parchi Borgaresi è stata un successo. L’iniziativa è partita  con  l’intitolazione dei giardini di via Italia alla “Legalità Bruno Caccia” e in via Santa Cristina al Villaretto alla parola “Accoglienza”. Il giardino al Villaretto è stato raggiunto da un discreto numero di cicloamatori grandi e piccini tra i quali anche il sindaco Claudio Gambino


19 settembre - Caselle, gli espulsi dal Pd chiedono il reintegro
Gli espulsi dal Pd, per essersi candidati, o comunque aver sostenuto, una lista avversa a quella del sindaco Luca Baracco alle ultime elezioni, chiedono il reintegro al partito. Pietro Benet Pastore, Pietro Bessi, Adele Tirone, Morena Accardi, Antonella Bumbaca, Giuseppe Ciravolo, Mauro Esposito e Antonia Sergio non hanno perso tempo, e inoltrato un ricorso contro il provvedimento


24 settembre - Mappano, Croce Rossa in festa per il 20esimo di fondazione
E’ stata una grande festa, quella promossa dalla Croce Rossa di Mappano, per il suo ventennale di fondazione. Un filo rosso ha legato il passato di questo sodalizio di volontariato, con l’attuale presente ed i grandi, impegnativi progetti per il futuro.




Caselle, incendio al Pratofiera
Nella  notte, intorno alle 4,15, ignoti hanno incendiato le rotoballe di fieno che erano state sistemate al Prato della Fiera per l'evento di Freestyle motociclistico, organizzato dall'associazione Fly Sport Caselle con il patrocinio dell'assessorato allo sport di Caselle.  Il rogo avrebbe potuto distruggere l'intera area e estendersi anche al vicino Palatenda.



8 ottobre - Borgaro, il tema del trasferimento del mercato
Il tema del mercato del sabato trasferito dalla zona del piazzale Grande Torino alla vecchia collocazione di via Ciriè e piazza Europa è al centro di un acceso dibattito a suon di petizioni   da alcune settimane nella realtà borgarese soprattutto dei residenti del concentrico interessati alla sua presenza.



15 ottobre - Caselle i bimbi della materna vincono il premio "Adotta un monumento"
I piccoli alunni della sezione G della scuola d'infanzia "Andersen" di Caselle con le loro insegnanti, Sonia Fava e Livia Piombi, hanno adottato il monumento all'emigrante e vinto il premio indetto dalla Fondazione Napoli Novantanove, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, con il patrocinio dell'ANCI. Il 7 novembre la scuola di Caselle, unica in Piemonte  è stata premiata a Napoli 



19 ottobre - Borgaro, viaggio a Palermo della classe 3D
La classe 3 D della scuola media “Carlo Levi”, vince un viaggio a Palermo grazie  al  progetto “ Se vuoi”.  Progetto promosso dall’assessorato all' istruzione del Comune e legato  al corso della legalità organizzato dall’associazione Parole&Musica in collaborazione con la scuola media “Carlo Levi” , il patrocinio del Comune  e i volontari dell’Associazione “Agende Rosse” 




20 ottobre - Mappano, cercasi disperatamente una banda
A Mappano mancano molte cose. Anche la banda musicale. E a questo fine il gruppo Sbandieratori promuove una serie di corsi musicali: clarinetto, tromba, trombone, corno e molto altro. Tutti quegli strumenti che servono appunto a costituire una banda.





21 ottobre - Caselle, la resilienza delle donne
Le vite di Maria Montessori, Bianca Guidetti Serra, Maria Curie, Evita Peron, Etty Hillesum, Nilde Iotti, Rosa Park, Ljdija Litvjakt e Anna Magnani raccontate nel corso di una serata, promossa da Aegis, per parlare del coraggio, e del valore, delle donne.




22 ottobre - I congressi del Pd
Giornata di congressi per il Partito Democratico.  A Borgaro viene riconfermato Marco Ricci, mentre Caselle elegge Stefano Oggiano. A Mappano il partito sceglie Angelo Previati, mentre Francesco Faccilongo è confermato a Leinì.


Mappano, Comune o Municipio?
Sulla vetrata della sede dell'ormai ex Cim compare la scritta, artigianalmente eseguita, "Comune di Mappano". Tutto giusto, dal punto di vista della grammatica. Tutto sbagliato, da quello concettuale. Perché il Comune è l'ente, e il Municipio l'edificio.



24 ottobre - Borgaro, la Cooperativa va in gita
Solidarietà ma anche svago. La Società Cooperativa Operata Agricola si concede una giornata diversa dalle altre, andando in gita verso una meta assolutamente singolare: il Museo Ferroviario Piemontese di Savigliano.



1 novembre - Mappano, castagnata e festa di Halloween
La vita associative mappanese non conosce sosta. Nel giro di pochi giorni vanno in scena la castagnata, in piazza Don Amerano, e due feste per Halloween. Tre appuntamenti di successo.



2 novembre - Mappano, allarme per una fuga di gas
Lunghe ore di apprensione in centro. Strade transennate e inibite al transito. Una intera zona blindata. Diverse famiglie costrette a stare fuori casa. Tutto per una fuga di gas che bloccata poco dopo la mezzanotte.



3 novembre - La messa in sicurezza di via Galilei
La prima opera pubblica di Mappano... la farà Leinì. Tutto pronto per la messa in sicurezza di via Galilei: un intervento da 550mila euro, in parte finanziata da Mappano e in parte da Leinì.



4 novembre - In festa per la giornata delle Forze Armate
Borgaro celebra la giornata assieme alla fanfara dei bersaglieri "Enrico Toti" di Nichelino: appuntamento sottotono, invece, per la prima volta di Mappano Comune. A Caselle, bagno di folla per la presentazione del libro "Per ricordare 1915 - 1918", di Daniela Siccardi e Antonina Smitti.





5 novembre - Leinì, serata sulla viabilità
In sala consigliare va in scena un incontro sulla viabilità, quella che è cambiata (e che molte polemiche aveva suscitato all'indomani della sua istituzione) e quella che cambierà, aperto ai cittadini.


7 novembre - Caselle, la scuola Andersen protagonista a Napoli
Una delegazione della scuola Andersen di Caselle vola a Napoli per ritirare il premio "Adotta un monumento", promosso dalla Fondazione Napoli Novantanove. A sbaragliare la concorrenza, la sezione G della scuola d'infanzia.



8 novembre - Il saluto di Roberto Mattiello a Mappano
L'Amministrazione Grassi dà il ben servito al vigile Roberto Mattiello, costretto, dopo tanti anni passati a lavorare in frazione, a lasciare il suo incarico e tornare a Caselle. Al suo posto, da gennaio e  titolo gratuito, arriverà, per sei ore a settimana, Paolo Bisco, comandante a Volpiano.


Borgaro, piromani in azione?
Se è stato un piromane, dei vandali o se tutto è frutto di una casualità, lo stabiliranno i carabinieri di Leinì. Quello che è certo è che, la notte, vanno a fuoco due auto parcheggiate in via Gramsci.



10 novembre - Leinì, via Volpiano chiusa causa incidente
Un brutto incidente, un frontale tra un Ducato e un Fiorino, costringe le forze dell'ordine a chiudere, per diverse ore, via Volpiano. Notevoli i disagi per la circolazione.



15 novembre - Caselle, arriva il National Geographic
Sulle aree Ata, nel "Caselle Open Mall", arriverà anche un grande parco di intrattenimento, in grado di offire attrazioni tematiche e attività interattive. A gestirlo sarà un colosso come il National Geographic.



16 novembre - Tari sbagliata, ma non nei nostro Comuni
L'allarme Tari sbagliata, che getta nel panico molti enti locali, non tocca i Comuni della zona. Leinì, Borgaro e Caselle si sono comportati correttamente. E per Mappano, che ancora non ha una Tari propria, il problema non si pone neppure.

17 novembre - Sparatoria al distributore, grave un leinicese
Un leinicese, Ugo Esposito, gestore del distributore Tamoil di strada Cuorgnè, e la moglie, vengono feriti gravemente a colpi di pistola nel corso di una rapina. Ferito, ma in maniera più lievem anche un mappanese.



19 novembre - Manifestazione "anti roghi Rom" in pizza Stampalia
Duecento persone circa scendono in piazza, in piazza Stampalia, per protestare contro i roghi che, quasi quotidianamente, si alzano dal vicino campo Rom. Ma una soluzione al problema è ancora lontana da venire.



20 novembre - Caselle, nasce il circolo di Mdp
Tre vecchie conoscenze della politica cittadina, Endrio Milano, Pasquale De Carlo e Stefano Esposito, mettono in piedi il circolo cittadino di Mdp - Articolo uno. Che in città sosterrà l'amministrazione Baracco targata Pd.


Caselle, inaugurata la nuova via Torino
Dopo mesi di lavori, si taglia il nastro per la "nuova" via Torino. Il primo passo di un progetto che porterà anche al trasloco del Municipio nel locali dell'ex Baulino.


Caselle, nasce il circolo scacchistico "Homo ludens"
Inaugurato un nuovo sodalizio in città. Il circolo scacchistico "Homo ludens". Un circolo amatoriale che riunirà tutti gli appassionati di questo gioco, e che da subito suscita l'interesse di curiosi e giocatori.



21 novembre - Leinì, i nuovi volontari della Croce Rossa
Si chiude il corso base dei volontari della Croce Rossa, e quasi tutti i partecipanti ottengono l'agognato attestato. Il gruppo leinicese può contare su forze fresche e determinate.


Caselle: scuole, musica e arte protagoniste
L'Istituto Comprensivo di Caselle risponde all'appello del Miur in collaborazione con il comitato nazionale per l'apprendimento della musica, e promuove l'iniziativa "Nessun parli... musica e arte oltre la parola", dando vita ad una bella manifestazione in piazza Boschiassi.


Mappano, nuove vie intitolate alle donne
Lo annuncia il vicesindaco Paola Borsello: le nuove vie, o quelle col nome doppio, saranno intitolate a figure femminili, dal momento che in tutta Mappano non esiste una sola strada con un nome di donna. La parità di genere passa anche dalla toponomastica.


24 novembre - Uniti contro il femminicidio
Associazioni, amministrazioni e scuole del territorio danno vita ad una serie di iniziative per celebrare la giornata contro la violenza sulle donne. Balli, canti, letture ed anche una corsa animano i centri di Borgaro, Mappano e Caselle.





27 novembre - Mappano, scontro nella notte
Due auto distrutte, due, parcheggiate a bordo strada, danneggiate. Due ragazzi seriamente feriti. Questo il bilancio di un incidente che avviene, attorno alle 23, in strada Cuorgnè, all'altezza del distributore Esso. 


29 novembre - Mappano, il Mercatone Uno riapre. Ma solo per Natale
Il Mercatone Uno riapre i battenti. Ma solo per i week end di dicembre, a ridosso di Natale. Una vera e propria sorpresa per tutti coloro che hanno seguito le travagliate sorti del grande magazzino.


30 novembre - A Borgaro scompare la "frazione" Mappano
Un pezzo di nastro bianco e il gioco è fatto. Dai cartelli stradali di Borgaro, quelli che indicano la strada per arrivare a Mappano, scompare la parola "fraz." Un piccolo passo verso l'identità del nuovo Comune.


1 dicembre - Leini, sarà intitolato a Pavarotti il nuovo teatro
Sarà intitolato a Luciano Pavarotti  il nuovo teatro civico ricavato nel porticato di piazza Vittorio Emanuele. La cerimonia di inaugurazione, e di intitolazione, è in programma per la serata di giovedì 7 dicembre.  I lavori sono costati un milione e 800mila euro.  La capienza è di 200 spettatori.


3 dicembre - Caselle, Mauro Cavallo "Casellese dell'anno 2017"
Mauro Cavallo, 55 anni,  in servizio da 35 anni al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di  Torino è il "Casellese dell'anno 2017", il premio ideato dalla Pro Loco.  Un tributo che la sua città Caselle, dove tutti lo conoscono e lo stimano fin da bambino, ha voluto tributargli. 


8 dicembre - Leini, si è spento Pasquale Di Stasio
Pasquale Di Stasio si è spento all'età di 89 anni. Con i suoi sette figli ha fondato la Seven, azienda leader mondiale nella produzione di zainetti e abbigliamento sportivo.  Partito da zero dal suo paese quando aveva 15 anni ha saputo creare un colosso e tenere unita una famiglia di imprenditori.


9 dicembre - Leini, inaugurato il teatro "Pavarotti"
Il simbolico taglio del nastro, ad opera della  sindaca Gabriella Leone e dell’assessore regionale alla Cultura, Antonella Parigi, non è stato una semplice cerimonia. È stato un assaggio di quanto il “Pavarotti” offrirà: musica, ballo, teatro, danza, cabaret.  Con una nota di prestigio: la collaborazione con la Fondazione Pavarotti.



10 dicembre - Caselle, un riconoscimento ai vigili del fuoco
Prestigioso riconoscimento da parte del Ministero degli Interni al distaccamento volontario dei vigili del fuoco per l'encomiabile opera portata a termine durante le missioni in centro Italia, colpite dal terribile sisma del 2016



12 dicembre - Caselle, tre milioni e mezzo per l'ampliamento della scuola media
Tre milioni e mezzo. E’ la cifra che  Caselle si appresta a spendere per l’ampliamento della scuola media di strada Salga. Ampliamento necessario non per problemi dell’edificio di piazza Resistenza, ma per dare avvio a quel processo di rilocalizzazione delle scuole situate nei coni di atterraggio o decollo degli aeroporti.


14 dicembre - Borgaro, festa di commiato per Roberto Mattiello
Una festa di commiato per Roberto Mattiello, informale e lontana da qualsiasi crisma dell’ufficialità, come piace a lui alla presenza di tanti mappanesi. Mattiello da gennaio, fra lo stupore di molti, e l’incredulità di tanti, tornerà, infatti, in servizio a Caselle.



15 dicembre Leini, Marco D'Acri si dimette
Marco D’Acri, ex assessore alle finanze della Provincia, per tre anni assessore al bilancio a Leini  ha rassegnato le sue dimissioni per ragioni professionali, ma continuerà, comunque, a lavorare con l’amministrazione di Leinì che nelle prossime settimane dovrà designare un nuovo assessore



17 dicembre - Borgaro - Inaugurato il Presepe meccanico
Inaugurato  nella Cappella dei Ss Cosma e Damiano  il presepe meccanico realizzato da Renzo Bortignon, Beppe Carretta e Luigi Ardemagni . Il presepe ha una superficie di 25 mq con 45 statuine che sono in movimento e lo scenario che compie il suo ciclo  dal giorno alla notte in 5 minut



18 dicembre - Leini, pillole di Natale
Tra i tanti appuntamenti delle festività natalizie, anche il saggio degli allievi della scuola di musica “Maestro Depaoli”. Allievi che, sabato pomeriggio, hanno in qualche modo inaugurato il teatro “Pavarotti” tra la soddisfazione dei genitori



20 dicembre - Leini, scoperta officina illegale
Sembrava un garage come tanti se ne possono trovare nella zona industriale ma, in realtà, quello era la base operativa di una banda specializzata nel smontare auto rubate. Due le persone fermate dai carabinieri della stazione di Leini 




Mappano, presentato il progetto del nuovo oratorio
Il nuovo oratorio che sorgerà accanto alla scuola materna San Michele è realtà. A fine febbraio inizieranno i lavori di demolizione del vecchio oratorio ed entro l'estate sarà aperto il cantiere. Il progetto, realizzato a lotti, sarà finanziato dall'associazione "Il  sogno di Samuele"



22 dicembre - Borgaro e Caselle votano lo scioglimento del Cim
Borgaro e Caselle votano a maggioranza e con l'astensione o la non partecipazione al voto quasi contemporaneamente lo scioglimento del CIM, il consorzio che per anni ha gestito i servizi a domanda individuale e il verde. I due sindaci spiegano che il CIM non ha più ragione di esistere perchè quelle stesse funzioni può esercitarle il nuovo Comune. Il sindaco di Mappano, Francesco Grassi, si infuria e minaccia denunce se ci saranno interruzioni nei servizi ai cittadini


24 dicembre - Mappano approva il suo primo bilancio
E' stata una corsa contro il tempo. Alla fine, però, l'amministrazione Grassi ce l'ha fatta. Il bilancio, seppure di minima, 2017/18 è stato approvato con i soli voti della maggioranza. Le opposizioni hanno preferito abbandonare l'aula non condividendo nulla o quasi del documento.


28 dicembre - Leini, arriva la pista ciclopedonale in via Lombardore
La Giunta approva il progetto esecutivo della pista ciclopedonale in via Lombardore. Il tratto interessato è quello che dalla rotonda di via Coppi porta all’incrocio con via Roveglia, vale a dire il tratto sprovvisto di un camminamento in sicurezza. Costerà 120mila euro


Caselle, la vecchia stazione GTT va al Comune
Dopo anni di lettere e proteste, la vecchia stazione ferroviaria GTT, in disuso dall'interramento della ferrovia e dalla costruzione di un più moderno edificio, sarà data in comodato d'uso, forse già a gennaio, al Comune che la ristrutturerà



30 dicembre - Leini, arriva la  nuova videosorveglianza
Approvata la convenzione con Fastweb per il nuovo servizio di videosorveglianza che andrà a sostituire il vecchio sistema, ormai obsoleto. La società si occuperà di installare e configurare le nuove videocamere, garantirne la necessaria manutenzione e l’assistenza, e predisporre i corsi di formazione per il personale comunale che sarà chiamato a gestire l’impianto. Le telecamere saranno posizionate:  nella zona dell’ex palazzo comunale, in piazza I Maggio, al  nuovo palazzo comunale – Villa Chiosso e al parco San Valentino


Leini, la navetta cambia percorso
Dal 1 gennaio 2018 la navetta urbana cambia percorso. Con il nuovo anno, infatti, la navetta comunale non coprirà più la zona della Reisina, entrata a far parte del Comune di Mappano.
Secondo il nuovo percorso, una volta giunta all’altezza del Mercatone, invece di proseguire lungo via Torino e svoltare poi a sinistra entrando a Reisina, la navetta svolterà a sinistra lungo strada Fantasia e, arrivata alla rotonda della Seven, percorrerà via Meucci, via Fornacino e via Piave per poi imboccare nuovamente strada Fantasia e fare ritorno a Leinì.

Borgaro, ritirata la delibera per lo sconto delle tasse alla Dobell
Voleva rottamare le cartelle delle tasse non pagate alla Dobell e per questo, l'amministrazione borgarese aveva sottoscritto un accordo con l'azienda che era debitrice per 500mila euro. L’idea era stata quella di scontare le sanzioni e multe. Ora a distanza di tempo e a causa di un esposto alla Corte dei Conti fatto dal gruppo Latella, il Comune ha scoperto di non poter rottamare le cartelle. Può farlo la sua agenzia di riscossione (e certamente lo farà) ma questo costerà al Comune il 20% della cifra recuperata