Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

venerdì 14 dicembre 2018

Borgaro – Al Cinema Teatro Italia domenica 16 dicembre “Taxi a 2 Piazze” della compagnia Niente di Serio.


Una divertente commedia arriva sul palco del Cinema Teatro Italia “Taxi a 2 Piazze” domenica 16 dicembre a partire dalle ore 21 con la " Compagnia “Niente di Serio Signore e Signori, siamo lieti di presentare la compagnia teatrale Niente di Serio. Lo spettacolo presentato dall’Associazione Sollievo Onlus ha la regia di Lorenzo De Pasquale che è anche nel cast dello spettacolo con Valeria Santella,Giulia Giglio, Alessio Colella, Max Di Marco, Erik Ippolito e Rebecca Manuguerra. Audio e luci di Fabio Rutigliano . ll titolo originale “Run for your wife
è una commedia scritta da Ray Cooney per i teatri londinesi più di trent’anni fa con grande successo vede come protagonista il tassinaro Mario Rossi, un uomo dal nome più banale dell’universo e dall’aspetto sostanzialmente ordinario, con un lavoro comune ed una vita dannatamente semplice: una bella casa, una moglie innamorata, delle abitudini consolidate, una vita apparentemente tranquilla, insomma, se non fosse per il fatto che l’ha moltiplicata per due! Ricordiamo come illustrano nel loro sito che la Compagnia “Niente di Serio “prende il posto della compagnia Gli Amici del GB in seguito a un'operazione di rinnovamento della nostra identità artistica. Abbiamo deciso di cambiare volto, è vero, ma non c'è nulla di cui preoccuparsi perché continueremo a farvi ridere come abbiamo sempre fatto.La maggior parte di noi si è avvicinata alle arti sceniche durante il liceo, grazie ad un laboratorio teatrale che ogni anno si teneva e si tiene ancora nell'istituto. Ci siamo conosciuti lì, tra i banchi di scuola e abbiamo deciso di proseguire con questa nostra passione anche fuori dalle mura scolastiche. Abbiamo scelto di allargare i nostri orizzonti e di accogliere anche persone con background artistici differenti per migliorare la qualità dei nostri spettacoli. Per prenotazioni dello spettacolo di Borgaro si può scrivere alla mail compagnianientediserio@gmail.com . (DeVeDa)

Leinì - successo per il primo Open Day della Caritas


Il primo Open day promosso dalla Caritas di Leinì ha suscitato grande interesse ed attenzione in tutta la comunità locale. Nell’arco della giornata la sede, che ospita attività, corsi, laboratori, è stata visitata da un folto gruppo di cittadini. La struttura che può contare su una quarantina di volontari, raccoglie e distribuisce vestiario, ma non solo. Offre sostegno culturale e linguistico per chiunque ne faccia richiesta. Promuove corsi e laboratori di taglio e cucito e stireria, un modo anche per apprendere piccoli ma utili mestieri. Anche se, si è appena concluso positivamente, il progetto che ha fatto conoscere al “grande pubblico” le iniziative della Caritas di Leini, cioè l’ospitalità offerta ad alcune famiglie di profughi siriani, all’interno di una iniziativa voluta dalla Diocesi di Torino, l’interesse verso i progetti Caritas nel loro complesso è sensibilmente cresciuto in questi anni, come spiega Anna Valentina Antoniazzi “chiunque può entrare a far parte della Caritas, dopo aver seguito degli appositi corsi di preparazione. E poi in base al proprio impegno e disponibilità le cose da fare sono tantissime, come la gratitudine di chi ha beneficiato dei nostri servizi”.
Davide Aimonetto








Caselle - Sezione "G" superstar propone le Mini Olimpiadi di Natale



Cultura, socialità, rispetto dei diritti ed ora anche sport.  Sono bimbi davvero
Il presidente regionale del CONI, Porqueddu
fortunati quelli che a Caselle, frequentano la sezione "G" della scuola d'infanzia "Andersen". Quelli che domenica sono stati nominati "Casellesi dell'anno 2018". Sono fortunati perchè possono sperimentare e imparare tante cose. Sono fortunati perchè è fortuna trovarsi con due insegnanti come Sonia Fava e Livia Piombi. Sono fortunati perchè hanno splendidi genitori che appoggiano incondizionatamente le attività proposte dalle due vulcaniche maestre, ben sapendo che sono tutte opportunità per i loro figli. Opportunità imperdibili. Così ieri, giovdì 13 dicembre, dopo i concorsi, sono arrivate anche le "Mini Olimpiadi di Natale" in sala Cervi. Perchè a
vvicinare i bambini  allo sport fin da piccolo non è solo un investimento sulla sua crescita sana e corretta di adulto, e anche un fondamentale insegnamento di rispetto dell'avversario, la capacità di fare squadra, imparare a vincere e perdere sempre con spirito sportivo. Così quella della sezione "G" è stata una manifestazione piena di gioia, di colore e di amicizia. E, per giunta con ospiti di tutto riguardo come il presidente del Comitato regionale del Coni, Gianfranco Porqueddu, la coordinatrice regionale dell'ufficio scolastico, Anna Motta, il coordinatore provinciale Renzo Suppo e il campione italiano ed europeo di tiro con l'arco, in forza all'Aeronautica Militare, Marco Morello che in una piccola sfilata con le associazioni casellesi ha portato la fiaccola olimpica.

Marco Morello campione europeo di tiro con l'arco




Borgaro - Il sindaco in Burkina Faso per il progetto sostenuto dalla Città

Sindaco in missione in Africa. Precisamente in Burkina Faso. Da sabato, 15 dicembre,
Claudio Gambino
infatti, Claudio Gambino, sarà a Zitenga, per verificare  l’evolversi del progetto di intervento e sostegno alla sicurezza alimentare e nutrizionale che vede la città di Borgaro in prima fila con la federazione “Wend Yam”, alla “NutriAid” di Costanzo Bellando - un'istituzione a livello pediatrico a Borgaro - con il prezioso aiuto della Fondazione San Paolo, della Regione e del Comune di Zitenga.
“E’ un progetto che ha visto la luce nel gennaio del 2017 e che tra un mese esatto si concluderà - spiega il sindaco - e che si prefigge l’obiettivo di ridurre la vulnerabilità alimentare e nutrizionale della popolazione rurale attraverso l'agevolazione dell'accesso alla terra per i produttori locali,  la promozione del ruolo produttivo della donna, l’aumento della sicurezza e delle competenze tecniche dei coltivatori, l'appoggio materiale alle collettività agricole, la promozione dell'associazionismo in ambito produttivo, la sensibilizzazione della popolazione sulle buone pratiche alimentari, nutrizionali e igieniche”.
Borgaro in questa iniziativa umanitaria ha dato il suo apporto a livello logistico, mettendo a disposizione “il nostro personale, che ha dato una grande mano nella realizzazione del progetto”, sottolinea.
Il Burkina Faso, ultimamente, ha vissuto una grave crisi di carattere istituzionale e sociale, ma ha continuato a mantenere la sua vocazione agricola, peggiorando però dal punto del reddito, sempre più debole.
“Ed è per questo che sono in fase di conclusione i lavori per la realizzazione di due siti orticoli - conclude Gambino - e con il potenziamento degli impianti irrigui, proprio per permettere a queste famiglie di poter avere un futuro decisamente più roseo”.

Borgaro - Premiati i due campioni mondiali di Bachata

I due giovanissimi campioni con il sindaco Gambino
E' ormai diventata una tradizione. Premiare i propri campioni o chi si distingue nello sport è una consuetudine per l'amministrazione borgarese. Così ieri pomeriggio, giovedì 13 dicembre, a ricevere la targa ricordo dalle mani del sindaco, Claudio Gambino, sono stati Andrea Nezi 15 anni  e Giorgia Martinelli 13, i due giovanissimi ballerini borgaresi che si sono laureati  campioni mondiali di Bachata nella categoria junior  alla “World Copule Dance Championships and Carriben show 2018”  che si è solto  in Polonia nell'ottobre scorso.  Andrea e Giorgia, oltre alla conquista del  primo posto nella categoria junior , si sono classificati al quarto posto alle gare di salsa e merengue categoria junior. E, come se non bastasse ancora,  Andrea ha conquistato la piazza d'onore nel ballo singolo,  ed è, quindi, vicecampione mondiale.

giovedì 13 dicembre 2018

San Benigno - Quinta edizione dei "Presepi dei Borghi"


Natale: il periodo più atteso e felice dell'anno. Tra le cose che identificano questo momento c'è sicuramente il presepe. Per questo i quattro borghi di San Benigno hanno realizzato per la quinta volta consecutiva il "Presepio dei Borghi", caratteristici e originali rappresentazioni della natività visitabili gratuitamente nelle rispettive cappelle rionali. Ci sono ancora tre date disponibili per poter visionare queste artistiche rappresentazioni: domenica 16  e 23 dicembre e domenica 6 gennaio dalle 15 alle 18 E' un'occasione preziosa per educare ed educarci. Evoca emozioni e gioie intense, risvglia il lato buono di ogni essere umano ed è scuola di bellezza. Il presepe, insomma, è una riserva di valori: l'essenzialità, il silenzio, la pace, la gioia e la tenerezza. 

Rivarossa - Mercatino di Natale a Ciapej


Grande mercatino di Natale domenica 16 dicembre, dalle 10,30, al campo sportivo Ciapej. Sarà possibile acquistare i regali da mettere sotto l'albero scegliendo tra gli splendidi oggetti realizzati dai bambini e dalle loro famiglie. Oltre a fare un regalo prezioso realizzato da piccole mani c'è un risvolto sociale importante: tutto il ricavato sarà utilizzato per l'acquisto di materiale didattico e nuovi giochi per la scuola d'infanzia rivarossese. E, a partire dalle 15,30 golosa merenda natalizia per tutti.
L'iniziativa è organizzata dalla scuola d'infanzia in collaborazione con la Pro Loco.

Leini - Nuovo agente di Polizia Locale

Luca Valente, 36 anni, torinese, è il nuovo agente di polizia municipale di Leini. 
Terminato il corso, e prestato giuramento nella cerimonia che si è tenuta a Vercelli mercoledì scorso, Luca è entrato ufficialmente in servizio, andando ad incrementare il numero degli agenti agli ordini del comandante Salvatore Papalia.
“Accogliamo con entusiasmo l’arrivo del nuovo agente – commenta il vice sindaco, Fabrizio Troiani – Il suo ingresso, oltre a potenziare l’organico della Polizia municipale, garantirà maggior presidio del territorio e, di conseguenza, maggior sicurezza per i leinicesi”.

Leini - Una domenica , il 16 dicembre, di iniziative e manifestazioni


Domenica 16 dicembre, alle 14.30, presso il Teatro civico Luciano Pavarotti, si svolgerà il saggio natalizio dell’associazione “Maestro Depaoli”.
Alle 16, presso il Cinema Auditorium Teatro Parrocchiale verrà proiettato “Il Grinch”. Per questo weekend il cinema offrirà un solo spettacolo cinematografico.
Il Grinch è un film di animazione, commedia, adatto alle famiglie e fantasy del 2018, diretto da Peter Candeland, Yarrow Cheney, Matthew O'Callaghan, tre gli attori principali ricordiamo Alessandro Gassmann e Benedict Cumberbatch. Durata 90 minuti ed è distribuito da Universal Pictures.Il diabolico Alessandro Gassmann, che interpreta Il Grinch, quando si sfrega le lunghe, verdi e pelose dita ed inizia a fissare con gli occhi rossi, gli abitanti di Chinonsò, incute timore e quest’ultimi presi in causa scappano velocemente da lui. Non contento di ciò decide di fare numerosi sgambetti, di distruggere qualche pupazzo di neve, di rubare i regali sotto l’albero di Natale dei Chinonsò, travestito da un improbabile Babbo Natale! Ma perché tutta questa cattiveria? Il film è un ritorno al passato del Grinch, ci riporta indietro per mostrarci il suo odio accumulatosi nel tempo per questa festività.
Il prezzo dei biglietti è vantaggioso, 4 euro per i ridotti e 6 euro per gli interi.
Sempre alle 16, presso il Palazzetto dello sport Giovanni Falcone, l’associazione Artistic Skating organizza il presepe vivente sui pattini.
Sempre durane la giornata del 16 dicembre, il Comitato Telethon Onlus Leini allestisce un gazebo di raccolta fondi organizzato da UniTre, presso la parrocchia dalle 9 alle 12 e presso la Chiesa di San Giovanni dalle  8 alle 18.

                                                                                                                                   Flavia Sandrone


Leini - Mistero Buffo domani sera al Pavarotti



Venerdì 14 dicembre, dalle 21 alle 23, presso il Teatro Civico Luciano Pavarotti andrà in scena Mistero Buffo.
Un’opera teatrale di Dario Fo, con una serie di monologhi di carattere biblico, ispirati ad alcuni brani dei vangeli apocrifi o di racconti popolari riguardanti la vita e la figura di Gesù. Fo vuole far emergere le caratteristiche fisiche dell’attore, attraverso l’uso del suo corpo. Con uno stile irriverente, in cui ogni suono, gesto e parola, sono uniti alla gestualità utilizzata dall’attore.
I biglietti si possono prenotare dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 17.30, telefonando al numero 011/19740280.
Sabato 15 dicembre, dalle 21 in poi, sempre presso il Teatro Civico Luciano Pavarotti, si potrà assistere al Concerto di Natale della Filarmonica Vittorio Ferrero.
Inoltre, da quest’anno a Natale si potranno regalare 6 serate presso il Teatro Civico Luciano Pavarotti di Leini, con posto fisso in sala, senza il rischio di esaurimento posti. Il costo del regalo è di 40 euro posti a sedere in platea e di 28 euro in galleria. Per prenotare il buono è necessario telefonare al numero 011/9986309 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12, entro e non oltre venerdì 21 dicembre.

                                                                                                                                       Flavia Sandrone

mercoledì 12 dicembre 2018

Borgaro- Nella cappella dei Santi Cosma e Damiano il presepe meccanico si inaugura domenica 16 dicembre.


Nel pomeriggio di domenica 16 dicembre alle ore 15,30 si inaugura il bellissimo presepio meccanico nella cappella dedicata ai patroni
di Borgaro i santi Cosma e Damiano
Non mancate la visita al presepio per le sue scenografie e per le statuine che adornano le varie scene e che si dividono in due aree quella europea e quella palestinese. Un presepe d’ incanto che fa rivivere la sua magia da 24 anni, anche per la sua collocazione felice in uno dei luoghi più antichi e pregevoli di Borgaro. Si può visitare nei giorni feriali dalla 16,30 alle 18,30 mentre nei festivi dalle 15,30 alle 18,30 fino al 6 gennaio giorno dell’Epifania. Ci sarà una novità ad accompagnare l'esposizione del grande presepe meccanico, curato da Renzo Bortignon e Luigi Ardemagni. Una mostra di presepi e diorami di vari artigiani piemontesi, accompagnerà infatti il tradizionale presepe costruito in anni di lungo e complesso lavoro. Alleghiamo una galleria di immagini per invogliare i curiosi a far visita a questo luogo d'incanto della nostra città. Anche quest'anno poi il presepe borgarese è inserito nel circuito di visite "In viaggio tra i presepi del Canavese e delle Valli di Lanzo", insiema quelli di Balangero, Nole, Ciriè, Forno Canavese, Villanova, Vrù (Cantoira)Pratiglione e San Francesco al Campo, e altri.(DeVeDa) 











Venaria - Inaugurato il monumento dei Martiri delle Foibe realizzato dall'artista leinicese Michele Privileggi


Da alcuni anni a questa parte, la comunità di Venaria, attraverso manifestazioni ed incontri pubblici, ha avviato un significativo percorso teso a ricordare il dramma delle foibe e dell’esodo istriano. E’ una ferita che non si è mai completamente rimarginata. L’esodo degli istriani alla fine della seconda guerra mondiale, accanto all’immane tragedia delle foibe, sono due momenti cruciali della nostra storia, troppo a lungo dimenticati o sottaciuti. Solo negli ultimi anni gli esuli istriani, con determinazione hanno fatto conoscere la loro storia, fatta di sopraffazioni e violenze. Una storia spesso dimenticata e contestata. Il Comune di Venaria, ed il presidente del Consiglio comunale Andrea Accorsi, ha avviato da alcuni anni, un non semplice cammino di confronto e conoscenza verso questa storia tragica. Molti venariesi sono discendenti o superstiti di quelle comunità istriane che conobbero la violenza dei comunisti titini, una vera pulizia etnica ante litteram. Questi incontri, aperti alla popolazione, tenuti da storici e dal presidente dell’associazione Anvgd (associazione nazionale Venezia Giulia e Dalmazia) Antonio Vatta, ha permesso una maggiore conoscenza di quei tragici eventi. Un percorso oggi culminato con l’inaugurazione a Venaria, del monumento in ricordo degli esuli istriani, fiumani e dalmati e dei martiri delle foibe, realizzato dall’artista Michele Privileggi. Molte le associazioni che hanno preso parte domenica scorsa all’inaugurazione del monumento da parte del sindaco Roberto Falcone. Il Coro musicale Giuseppe Verdi ed il Coro Tre Valli della Città di Venaria, hanno scandito i momenti più significati della cerimonia inaugurale avvenuta presso il Giardino delle Foibe. Numerosi i cittadini che hanno preso parte all’evento. “Quello che è successo – ha ricordato il sindaco Falcone – ha rappresentato una grande tragedia. Non bisogna dimenticare, ma al contrario capire e gettare la basi per la convivenza civile dell’Europa dei popoli”.
Davide Aimonetto