Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

martedì 9 gennaio 2018

Leini, al cinema auditorium parrocchiale, arriva "Wonder", il film tratto dal libro diventato caso letterario mondiale



“Meraviglia” è la traduzione di “Wonder” il film evento, tratto dall'omonimo libro di R.J. Palacio diventato  in breve tempo un caso letterario in tutto il mondo, in programmazione all’Auditorium parrocchiale di Leini sabato 13 gennaio alle 21 e domenica 14 alle 16. L’imperdibile film è una prima visione, dal momento che è uscito nelle sale cinematografiche il 21 dicembre. Quasi un regalo di Natale per risvegliare valori fondamentali  che sempre più sembrano allontanarsi dalla nostra società, presa dalla paura del diverso. La storia è quella di August "Auggie" Pullman, un bambino affetto dalla sindrome di Treacher Collins ( una tremenda malattia congenita dello sviluppo craniofacciale) che sta per frequentare la quinta elementare in una scuola pubblica locale. Fino a quel momento a scuola non ci era mai andato: a causa dei numerosi interventi al volto era sempre stato costretto a studiare a casa, in solitudine . Per la prima volta nella sua breve vita Auggie si unisce a una classe di coetanei, mangia alla mensa della scuola o parte per il  campeggio con i compagni, curiosi e diffidenti per il suo strano aspetto. Ma, Auggie non si scoraggia  e sostiene quegli sguardi con fierezza e dignità, facendo il suo ingresso nella scuola pubblica quasi come un supereroe. Mentre la famiglia, mamma Isabel e papà Nate, i nuovi compagni e tutti quelli intorno a lui si sforzano di accettarlo, Auggie compie uno straordinario viaggio che finirà per unirli tutti  e li cambierà  portando in primo piano le cose che davvero contano nella vita: l'amicizia, il coraggio e la scelta quotidiana di essere gentili verso chiunque si incontri sul proprio camminoUna storia intensa, raccontata in modo originale dai diversi punti di vista dei protagonisti che affronta con leggerezza e allegria temi delicati, come l’accettazione del diverso e il bullismo.  Una storia che mette al centro la scuola come luogo fondamentale non solo per l’educazione e la crescita personale, ma anche civile, sociale e di cittadinanza. Stellare il cast che vede tra i protagonisti il giovanissimo e bravissimo Jacob Tremblay, Julia Roberts, Owen Wilson e Sonia Braga con la regia di Stephen Chbosky. Un film da non perdere assolutamente perché se non si deve mai giudicare un libro dalla copertina, non si deve neppure giudicare chi incontriamo sulla nostra strada dalla faccia o dal colore della sua pelle.