Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

martedì 9 gennaio 2018

Leinì, Luca Torella è il nuovo assessore al Bilancio

Luca Torella, nato a Torino il 19 gennaio 1981, sposato con tre figli (l’ultima nata proprio questa notte), agente di commercio, è il nuovo assessore al Bilancio del Comune di Leini.
«Succedere in questo incarico ad un personaggio del calibro di Marco D’Acri non è certo una cosa semplice. Da parte mia posso garantire tutta la buona volontà e la voglia di mettermi a disposizione non solo dei colleghi di maggioranza ma anche dei consiglieri di opposizione - commenta - So di poter contare sull’aiuto non solo del sindaco, del presidente del Consiglio e degli altri assessori ma anche dallo stesso D’Acri, che con forme diverse continuerà la sua collaborazione con il Comune di Leinì. Parto dal presupposto che chi non fa non sbaglia, per cui chiedo già scusa per gli eventuali errori che potrebbero arrivare. Questa è una lista civica, che avevo già sostenuto in occasione della scorsa campagna elettorale, composta da persone con sensibilità ed esperienze politiche e partitiche diverse. Anche io, come noto, ho un percorso che non rinnego, ma sento il dovere di fare un passo indietro rispetto al ruolo di segretario politico perché ritengo che chi si appresta a ricoprire un ruolo istituzionale non debba esercitare alcun posto di guida all’interno di un partito. Lascerò ad altri il compito di condurre l’attività politica sul territorio, senza far mancare il mio contributo, per concentrami sul ruolo amministrativo nell’interesse della città. Ringrazio per la fiducia accordatami il sindaco, i colleghi di Giunta, i consiglieri e anche a Marco D’Acri, che mi accompagnerà in questa avventura».
La nomina arriva dopo una serie di consultazioni tra i vari componenti della maggioranza: «Ho sentito il parere degli altri assessori e dei consiglieri di maggioranza - aggiunge il sindaco, Gabriella Leone - Auguro al nuovo assessore buon lavoro, e lo ringrazio per aver assunto un incarico tutt’altro che semplice. Un grazie anche al suo predecessore Marco D’Acri, per quanto ha fatto in questi anni e per quanto farà in futuro, dal momento che la sua collaborazione con il Comune di Leinì prosegue e che collaborerà anche con Torella per aiutarlo ad entrare in una squadra di Giunta già avviata e rodata». Auguri che arrivano anche da chi, fino a poco tempo fa, ha occupato proprio quello scranno: Marco D'Acri: «Faccio i complimenti al nuovo assessore: una persona che stimo che che, sono certo, saprà fare bene in questo ruolo. Rinnovo, inoltre, la mia disponibilità a collaborare con lui, con il sindaco e con la Giunta, e nel contempo colgo con piacere il segnale positivo che arriva da questa nomina - conclude - Mi auguro che sia un esempio per molti altri giovani di Leinì affinché possano iniziare ad interessarsi all’amministrazione della cosa pubblica, per formare nuove classi di amministratori in grado, un giorno, di guidare questa città».