Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

lunedì 26 febbraio 2018

Anche Mappano si è illuminata di meno, venerdì sera, ma solo un pò


Anche Mappano, o meglio il gruppo “Facciamo Mappano”, ha aderito all’iniziativa nazionale “Mi illumino di meno” che ormai da diversi anni a questa parte, cerca di sensibilizzare gli italiani su quanto sia importante il risparmio energetico, non solo per le nostre bollette, ma per abbassare l’inquinamento luminoso del nostro pianeta, facendo crescere una nuova sensibilità su tutto quello che riguarda il risparmio ed il consumo energetico. Così venerdì sera, un manipolo di coraggiosi, hanno osato sfidare il freddo pungente e la pioggia gelida, per darsi appuntamento sotto i portici di piazza don Amerano, per dimostrare almeno simbolicamente, che la comunità mappanese non è insensibile a questo genere di problematiche. Il guidare il gruppo il presidente dell’associazione Antonio Santoriello, appartenenti al sodalizio culturale, alcuni cittadini ed il consigliere comunale Roberto Tonini. Ad unirsi all’esigua pattuglia anche il presidente del Consiglio comunale Sergio Cretier che, nonostante tutte le buone intenzioni di spegnere l’illuminazione pubblica del municipio di piazza don Amerano, alla fine ha dovuto desistere dall’intento, non essendo riusciti a localizzare i quadri comandi dell’impianto elettrico. Dunque, una piccola iniziativa, quella mappanese, nel mare delle tante che hanno aderito a questa campagna di spegnimento dell’illuminazione elettrica, si pensi, solo a Torino, alla Mole Antonelliana, volutamente oscurata, per richiamare l’attenzione sul consumo spesso esagerato, non solo nelle nostre case, ma anche nei locali pubblici, dell’energia elettrica. Bene prezioso che dovremmo imparare a conoscere e valorizzare meglio. Insomma una serata, giusto dal valore simbolico, visto che tutta la piazza ed il vicino municipio, erano illuminate come le altre sere. Un’occasione forse mancata, che avrebbe potuto sicuramente, vedere in primo piano anche l’amministrazione guidata dal sindaco Francesco Grassi. Significativa la presenza del presidente del Consiglio Sergio Cretier, da sempre vicino alle tematiche ambientaliste, ma forse, qualcosa di più si poteva fare. Speriamo per la prossima edizione.  



I cittadini e l'associazione Facciamo Mappano


Un momento della serata





Le luci del municipio accese