Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

sabato 3 febbraio 2018

Borgaro, intensificati i controlli all'ecocentro. Arresti e denunce

A seguito di alcuni furti che si sono verificati nell’area dell’ecocentro di via Piemonte nelle settimane scorse, la Polizia locale di Borgaro e la stazione dei Carabinieri di Caselle, hanno intensificato i controlli dell’area: controlli che hanno dato i loro frutti. Nei giorni scorsi, durante un controllo, la Polizia Locale ha sequestrato un veicolo che stazionava di fronte all’area per mancanza di copertura assicurativa. Ieri, venerdì, invece, vigili e carabinieri hanno svolto delle importanti azioni di controllo culminate con tre denunce a piede libero, due sequestri penali ed un sequestro amministrativo di veicolo. I fatti si sono verificati inizialmente nel pomeriggio, quando è stata accertata la presenza sospetta di alcuni extracomunitari durante l’orario di apertura: dagli opportuni controlli è emerso che erano sprovvisto del permesso di soggiorno come è emersa la violazione della normativa sul trasporto dei rifiuti. In serata invece l’azione coordinata delle forze dell’ordine ha portato a fermare immediatamente dopo un furto un uomo che, nel tentativo di darsi alla fuga, è stato comunque bloccato ed identificato dalle pattuglie che stavano monitorando l’area. Dalla successiva perquisizione nei luoghi del domicilio dell’indagato è stata trovata altra refurtiva sottratta dall’area e sottoposta a sequestro. Ad aiutare le forze dell’ordine nel loro lavoro, un prezioso alleato: «La presenza delle telecamere di videosorveglianza recentemente riposizionate dall’amministrazione comunale - spiega il comandante borgarese della Polizia locale, Massimo Linarello - ha fornito un valido supporto alle attività di indagine degli organi di polizia giudiziaria».