Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

lunedì 26 febbraio 2018

Conto Termico un’opportunità per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici e privati

Il Conto termico è uno strumento che favorisce la riqualificazione degli edifici pubblici e privati attraverso interventi di incremento dell’efficienza energetica e di produzione di energia termica proveniente da fonti rinnovabili.  A bneficiare di questa opportunità, oltre alla pubblica amministrazione possono esserci anche imprese e privati: lo stanziamento annuale è pari a 900 milioni di euro, di cui 200 destinati agli interventi pubblici. Di tutto questo si è parlato  oggi, lunedì 26 febbraio nell’incontro organizzato da Anci e Uncem nella sede della Città metropolitana di Torino. L’iniziativa è stata patrocinata dalla Città metropolitana di Torino, e promossa con la collaborazione del Gestore dei Servizi Energetici (Gse S.p.A., società per azioni interamente controllata dal Ministero dell'economia e delle finanze) e con il supporto dell’Ordine degli Architetti e del Collegio dei Geometri di Torino.
Il Conto termico rimborsa fino al 65% delle spese. Gli interventi finanziabili sono, ad esempio, il miglioramento dell’isolamento termico dell’involucro edilizio, l’introduzione di sistemi avanzati di controllo e gestione dell’illuminazione e della ventilazione, la sostituzione di infissi e pannelli vetrati di alta qualità e la sostituzione dei sistemi per l’illuminazione.
Per maggiori informazioni: www.gse.it