Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

domenica 11 febbraio 2018

Leini – Un nuovo successo per il Premio Letterario Nazionale Racconti Corsari approdato alla sua 13^ Edizione con la premiazione di sabato 10 febbraio nella sala del Teatro Pavarotti.

La piccola ma grande comunità del Premio Letterario Nazionale Racconti Corsari 
 è approdata alla sua 13^ Edizione con la cerimonia di premiazione nel pomeriggio di sabato 10 febbraio  nella sala del Teatro Pavarotti di Leinì Una cerimonia che ha rinnovato ancora una volta il valore culturale del concorso letterario nato nel 2005 . Durante le tre ore e mezzo   di cerimonia tante sono stati i temi, gli argomenti ma anche le sensazioni positive che sono state espresse dagli organizzatori ma anche dalle autorità locali presenti in primis il sindaco di Leinì Gabriella Leone,  l’assessore alla cultura Emiliana Volonnino e i rappresentanti della fitta rete di associazioni che da anni collaborano a questa idea nata dal Circolo Culturale Enrico Berlinguer di Borgaro dal  Direttore dell’UISP Territoriale Ciriè Settimo Chivasso  Roberto Rinaldi , Michele Boccardi presidente della Società Cooperativa Operaia e Agricola di Borgaro, Michelangelo Bertuglia presidente di Parole e Musica onlus, Luigi Benedetto in rappresentanza di Liberi Tutti di Leinì, Guerrino Babbini per il Circolo Letture Corsare.
Molti i temi affrontati durante le premiazioni dei vincitori e vincitrici delle cinque sezioni in concorso che hanno interloquito con le giurate e i giurati delle due giurie che hanno giudicato e premiato le opere letterarie in concorso . Quella delle lettrici Morena Pletenaz, Nunzia Di Gioia, Mafalda Bertoldo, Caterina Di Mauro,  Loretta De Luca e  Lucia Zirpoli; quella degli scrittori e scrittrici :  Andrea Borla, Alessandro Del Gaudio, Cinzia Modena, la new entry Maurizio Cometto  e Robertino Bechis. Ricordiamo i vincitori per la sezione tema libero Massimo Batini con il racconto " Il Treno Nero". Il titolo del racconto sarà anche quello del libro della raccolta dei racconti vincitori che è stato presentato durante la premiazione del Premio da Anna Matilde Salis della casa editrice Eris che ha per il quarto anno consecutivo editato l’antologia . Gli altri vincitori : sezione Sport Maurizio Fierro; sezione Fantasy Fabrizio Graziani; sezione Resistenze Patrizia Gazzotti ;sezione Poesia Sara D'Aniello. Proprio la giovane diciassettenne D’Aniello è stata la protagonista della premiazione con molti riferimenti durante la cerimonia in molti degli interventi svolti dai giurati ma anche dalle autorità intervenuto
Un esempio concreto che guarda al futuro e alla qualità culturale e sociale che lo stesso premio letterario ha dimostrato ancora una volta.

Qualità e anche capacità di fare breccia anche nel mondo dell’Inclusione  come dimostrato  negli interventi dei due ragazzi Alessandro e Manuela diversamente abili che hanno aperto la cerimonia e che partecipano al gruppo di lettura della Cooperativa Operaia e Agricola di Borgaro. Hanno commosso ma anche stupito tutti i presenti per le loro idee e sensazioni sul racconto di Massimo Batini “L’Ultimo dragomanno” con il quale lo scrittore vinse lo scorso anno nella sezione “Fantasy e Fantastico”. In molti hanno augurato lunga vita a Racconti Corsari e l’arrivederci alla 14 ^ edizione del 2018 ma gli organizzatori in primis il Direttore di Racconti Corsari Dario De Vecchis ha ricordato a conclusione della cerimonia le difficoltà organizzative e si appellato a un impegno più attivo da parte di tutte e tutti i componenti delle giurie e delle associazioni che fanno parte del comitato organizzatore. Insomma una cerimonia  ricca di letture, scrittura, pensieri , riflessioni, cultura frutto di  una comunità pensante pronta a resistere per la Pura Gioia di scrivere e leggere e allora .Arrivederci  alla 14 ^ edizione quella del 2018 . (Dalla Redazione)