Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

giovedì 29 marzo 2018

Caselle, Torna "Agricoltura e Commercio tra passato e futuro"

Gli organizzatori
Ci siamo smarriti quando abbiamo perso la comunità e il suo senso identitario, per diventare gente, massa informe, senza nome e direzione. Ecco Caselle  con l'associazione commercianti e i Giovani Agricoltori sta andando, ormai da quattro anni in direzione opposta. Tutti lavorano. Lavorano insieme. E, lo fanno per il bene comune. Grazie alle manifestazioni organizzate con la regia dell'assessorato al commercio e all'agricoltura, Caselle ha ritrovato quel senso profondo di comunità, che sembrava irrimediabilmente perso. E, quest'anno, per il quarto anno consecutivo torna una manifestazione amatissima "Agricoltura & Commercio tra passato e futuro". Solo che quest'anno c'è una novità: ad organizzare e lavorare per far trascorrere una domenica indimenticabile a chi parteciperà non ci saranno solo giovani agricoltori e commercianti, ma anche cittadini che svolgono lavori diversi che si sono dati disponibili e così è nato il "Fuma Festa Group".  Questo è proprio quel senso profondo che fa di strade, piazze, case, palazzi e scuole, una grande comunità. Perchè comunità significa vivere sencondo le regole, ma anche e soprattutto condivisione. E, l'8 aprile, per tutta la giornata sarà davvero la grande festa della condivisione e aggregazione. "Sono molto orgoglioso di questa manifestazione - spiega l'assessore Paolo Gremo - Siamo partiti dalle radici del passato per arrivare ad un presente di comunità vera. Anche lo studio dell'Ascom attribuisce a Caselle un netto miglioramento tale da garantirci un "certificato di crescita". Luca Marchiori, presidente dell'associazione commercianti aggiunge: "è bello che cittadini che nulla c'entrano con l'agricoltura o il commercio si siano avvicinati al nostro gruppo per portare il loro contributo. Quella di quest'anno sarà di più una manifestazione più coinvolgente, specialmente per i più piccoli, con alcune importanti novità". E, Andrea Venturino dei Giovani Agricoltori spiega quanto sia bello e dia soddisfazione fare qualcosa per il proprio paese. 
La manifestazione è in programma domenica 8 aprile  dalle 9,30 in tutto il centro storico. Ci saranno stand con prodotti d'eccellenza del territorio, un percorso enogastronomico, il mercatino dell'ingegno, la propiezione, in sala consigliare, di filmati sulla "Fauna dell'ambiente montano" e in tanto si potrà ammirare la seicentesca pala d'altare del Defendente Ferrari. Sarà realizzata una vera e propria cascina in piazza con animali della fattoria, mungitura e transumanza, il corteo storico "Alla corte di Margherita" e gli sbandieratori di Mappano. Per i più piccoli sono previste esposizioni di attività delle scuole casellesi: vecchi giochi da cortile, mountain bibe con la scuola del Team Cicloteca, laboratori manuali tra cui l'apprezzatissimo "Mani in pasta" realizzato dal pastificio Vigna ed esibizioni del centro cinofilo "Walking Dog".  La grande novità 2018 è però "La natura in arte", dove fiori, piante e verdure si trasformeranno in originalissime e coloratissime sculture.