Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

domenica 4 marzo 2018

Elezioni 2018: affluenza record e lunghe code per il tagliando anti frode



Lunghe code per votare, per tutto l'arco della giornata in tutti i Comuni del torinese. Affluenza decisamente in aumento, rispetto alla scorsa consultazione elettorale. Alle 19 a Borgaro aveva votato il 62,61%; a Caselle il 62,60%; a Mappano il 63,20% Leini il 62,45% e a Volpiano il 63,38%.
Caos e disagi ai seggi sono stati causati dal tagliando antifrode, la procedura introdotta per impedire il voto di scambio che ha allungato i tempi ai seggi. Per la prima volta, infatti, sulla scheda elettorale è stato aggiunto un tagliando con un codice, che viene verificato dallo scrutatore dopo il voto. L'elettore quindi non ha più dovuto inserire la scheda nell'urna dopo aver votato, ma consegnarla al presidente del seggio che, solo dopo aver controllato e staccato il tagliando, la inserisce nell'urna. Un passaggio in più che inevitabilmente ha allungato le procedure, anche perché solo una persona è stata deputata all'operazione finale, quella dell'inserimento nell'urna.