Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

venerdì 9 marzo 2018

Leini, atti vandalici al cimitero



Cimitero chiuso, questa mattina, a seguito di un atto vandalico che avrebbe, secondo le prime informazioni, coinvolto due tombe. Sul posto sono accorsi i carabuinieri di Leini che stanno cercando di fare luce sull'accaduto. Per motivi ancora sconosciuti ignoti durante la notte si sono introdotti nell'area cimiteriale di via San Francesco al Campo e hanno divelto le lapidi e profanato due tombe che appartengono a Teresa Teisa nata nel 1870 e morta nel 1949 e Teresa Mosso nata nel 1881 e deceduta nel 1928. Ad accorgersi dell'atto vandalico sono stati gli addetti del cimitero di Leini che hanno subito allertato i carabinieri della locale stazione. I militari hanno poi effettuato tutte le verifiche alla ricerca di impronte, anche perchè il cimitero è privo di sistema di videosorveglianaza e non possiede un sistenma d'allarme. Al momento i carabinieri sono alla ricerca di possibili eredi delle due donne le cui tombe sono state profanate. Al momento non è ancora stata formalizzata alcuna denuncia  ma è già stata informata la Procura presso il tribunale di Ivrea.