Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

lunedì 9 aprile 2018

Caselle, Addio a Enzo Russo vicecomandante dei vigili urbani


Grande cordoglio a Caselle per la morte, questa notte, di Enzo Russo, 59 anni, vice comandante della Polizia Locale. Un male incurabile lo ha portato via dopo alcuni mesi di devastante sofferenza.  Laureato in Giurisprudenza era da sempre un professionista serio e competente e lascia un grande vuoto nel corpo di polizia dove era impiegato da anni.  Sempre operativo e dedito al suo lavoro con passione, nonostante il male che lo stava devastando ha lavorato fino alle elezioni del 4 marzo e poi ha dovuto arrendersi al dolore, assistito amorevolmente da Marina, la sua compagna di sempre. 
Con Enzo, eravamo stati compagni di scuola. Lui in una classe, io in un'altra. Stesso liceo, il liceo classico "Botta" di Ivrea. Insieme avevamo combattutto le stesse battaglie per i decreti delegati. Per avere maggiore rappresentanza in una scuola che sognavamo sempre più all'avanguardia. Poi lui si era diplomato e ci eravamo persi di vista. Facoltà diverse. Città diverse. Fino agli anni '90 quando l'ho ritrovato con la divisa a Caselle e l'amicizia che ci aveva legati è tornata in primo piano in una collaborazione tra vice comandante e giornalista molto proficua. A Marina, alla Città di Caselle, al corpo di Polizia Locale dove lascia un grande vuoto, vanno le mie più sentite condoglianze e quelle di tutta la redazione di Nonsolocontro. Il rosario  è previsto domani, martedì 10 aprile, alle 20,30 a San Maurizio, mentre il funerale si terrà mercoledì, 11 aprile alle 15 nella chiesa parrocchiale di Caselle.