Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

domenica 8 aprile 2018

Caselle, Agricoltura e commercio insieme per confermare che la passione per il proprio lavoro e le cose belle vivono proprio in città

Andrea Venturino, Paolo Gremo e Luca Marchiori
Passion live here. Era il motto dei giochi olimpici invernali di "Torino 2006". "La passione è qui. Vive qui" potrebbe tranquillamente essere anche lo slogan dei Giovani
agricoltori e dell'associazione commercianti di Caselle, che con invidiabile passione ed entusiasmo propone manifestazioni, come quella di oggi, sempre più belle, innovative, ma anche con un occhio di riguardo alla sua tradizione contadina, e sopratutto che sanno creano, ogni volta di più, quel senso di comunità che fa di Caselle un paesone. Declinare insieme e in perfetto equilibrio agricoltura e commercio non è sempre impresa facile.  A Caselle, però,  è una sfida vinta ormai da quattro anni. E, anche oggi, domenica 8 aprile non ha fatto eccezione. Anzi. Sarà per merito dell'associazione commercianti, guidata da Luca Marchiori che ha saputo creare angoli a tema di rara bellezza e fantasia. Sarà per il
"Mani in pasta" con Elio Vigna
gruppo dei Giovani Agricoltori, capitanati dalla simpatia e competenza di Andrea Venturino, che nella manifestazione ci mettono sempre e sempre di  più quell'impegno e, nonostante la fatica, quella giocosità che rende tutto decisamente piacevole. Saranno state pure quelle originali e inconsuete sculture a tema fiorito che hanno rallegrato il centro storico, ma tutto come sempre è filato liscio nonostante il cielo grigio che fin dal mattino sembrava non voler promettere nulla di buono. E, per l'ultimo sarà anche l'assessorato al commercio e l'assessore Paolo Gremo che in questo genere di cose ci crede davvero, ma tutto ha funzionato a meraviglia.