Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

mercoledì 4 aprile 2018

Caselle, Sicurezza in primo piano: nuova auto e attrezzature e tra quattro mesi un autovelox vicino all'aeroporto

Auto nuova e "body cam" per gli agenti in servizio

E’ partita la rivoluzione sulla sicurezza. Un’auto nuova capace di raggiungere ogni zona del territorio. Giubbotti antiproiettile e due “body cam” per gli agenti. Tra quattro mesi un autovelox in prossimità dell’aeroporto. Centomila euro a bilancio per sostituire tutte le telecamere della videosorveglianza e nel 2019 anche videocamere di ripresa a tutti gli accessi alla città. Un vero e proprio progetto sicurezza messo in campo dall’amministrazione con la collaborazione della polizia locale cittadina, coordinata dal comandante, Alessandro Teppa. Questa mattina inaugurazione del nuovo mezzo, una Subaru Forester e delle “body cam” mini telecamere grandi come un pacchetto di sigarette che gli agenti indosseranno in particolari situazioni a loro e a tutela
La presentazione delle nuove attrezzature
dei cittadini. A tenere a battesimo le nuove dotazioni, il sindaco Luca Baracco, il suo vice Paolo Gremo e l’assessor Giovanni Isabella, che ha pure la delega alla protezione civile i cui volontari spesso e volentieri lavorano a strettissimo contatto proprio con i vigili urbani. Vigili che per riportare l’ordine e la tranquillità in queste ultime settimane hanno lavorato sul rispetto della zona blu e delle aree a disco orario appioppando non poche multe a chi non rispetta i divieti. La buona notizia è che a giorni cominceranno anche a funzionare con bancomat e carte di credito, i parcometri. Così non ci saranno più scuse per gli automobilisti privi di monetine. A buon intenditor poche parole.