Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

martedì 10 aprile 2018

Musica tra Rinascimento e Barocco a Fiano e San Maurizio


Tra Rinascimento e Barocco. Nel prossimo fine settimana gli amanti della musica hanno di che scegliere: il circuito musicale Organalia 2018, patrocinato dalla Città Metropolitana di Torino, propone due appuntamenti, a Fiano e a San  Maurizio. Venerdì 13 aprile alle 21  nella chiesa parrocchiale di San Desiderio martire a Fiano, l'organista Cosimo Prontera, docente al Conservatorio di Potenza, terrà un concerto dedicato alla musica d’organo. Alla consolle dell’organo costruito da Giovanni Battista e Francesco Maria Concone nel 1766, restaurato nel 2013-14 dalla ditta Marzi di Pogno, siederà  l’organista brindisino Cosimo Prontera, musicista che ha approfondito la prassi esecutiva dei compositori appartenenti alla cosiddetta Scuola napoletana, in modo particolare di Leonardo Leo. Docente di organo e composizione organistica al Conservatorio “Gesualdo da Venosa” di Potenza, Cosimo Prontera è anche il fondatore e il direttore artistico dell’orchestra barocca “La Confraternita dei Musici”. Il concerto di Fiano si svolgerà in collaborazione con il Comune e con l’Unione Montana Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone. L’ingresso sarà ad offerta libera.
Sabato 14 aprile alle 21 nella chiesa parrocchiale di San Maurizio martire, l'organista torinese Stefano Marino si siederà alla consolle dell’organo Vittino Vegezzi Bossi del 1912 a trasmissione pneumatico-tubolare. Nato a Torino nel 1988, Marino è organista titolare della chiesa di San Giovanni Evangelista, organista assistente al grande organo Zanin del Santuario di Santa Rita e, dal 2013, organista presso la cattedrale metropolitana di Torino. Il concerto è organizzato in collaborazione con il Comune di San Maurizio  e con l’associazione Amici di San Maurizio.