Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

giovedì 24 maggio 2018

Borgaro - “Sport in Borgaro “ da giugno un mese di passione sportiva al Parco Don Banche. Cresce un nuovo modo di svolgere attività fisica a Borgaro!


Nel titolo abbiamo posto un' affermazione che ora diventa  domanda iniziale:  Cresce un nuovo modo di svolgere attività fisica a Borgaro? Questa la domanda che ci frulla nella testa dopo aver partecipato alla conferenza stampa per la presentazione dell’evento “Sport in Borgaro” che attraverserà giugno e luglio con tanto sport al Parco Don Banche. Domanda dopo le affermazioni  che hanno rimarcato quasi tutti i promotori “Non apparteniamo a società sportive. Vogliamo valorizzare l’impegno che il Comune ha profuso nel territorio con nuove attrezzatture sportive in quest’ultimo anno con i soldi di noi cittadini” e c’è chi ha avanzato la richiesta di “creare un tavolo per proporre che questa iniziativa duri negli anni” . Sono frasi che devono far riflettere perché anche se ci potrebbero essere eventuali dichiarazioni a posteriori dei promotori di smentita o di non essere stati capiti, queste frasi  muovono pesanti critiche alla politica amministrativa sullo sport nei passati decenni e anche l’attività “preziosa” che hanno svolto e svolgono le società sportive in Borgaro. Ora creare un evento dal basso di Calcio a 5, basket 3x3 e volley che partirà come annunciato nella conferenza stampa il 15 giugno e terminerà l’8 luglio è lodevole ma attenzione anche a rispettare le regole che in primis sono la base delle attività sportive . Regole non solo del gioco ma anche di salute, poi per carità porte aperte al volontariato che in questo caso si dimostra maturo anzi fin troppo visto che sempre in conferenza stampa c’è chi ha dichiarato che una delle finalità di questo evento è quella di “raccogliere i ricavi in un fondo vincolato destinato alle strutture del parco”! Ottimo scopo da dover verificare aggiungiamo. Fin qui i dati che abbiamo voluto far emergere in premessa per i lettori e lettrici anzi . Addentriamoci nel programma della prima edizione de “Sport in Borgaro” al Parco Don Banche ha il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e dell’Assessorato allo Sport di Borgaro. L’idea è quella di ricreare il format delle mitiche Estati sportive borgaresi, in voga fino a qualche decennio fa. Ed essendo quasi sempre di sera, stiamo predisponendo l’illuminazione proprio per permettere la riuscita dell’evento”, come ha sottolineato l’assessore allo Sport, Fabrizio Chiancone. Tre i tornei che caratterizzano questa prima edizione. A partire da quello più rinomato, ovvero il memorial “Silvia Cocola”, dedicato alla giovane borgarese morta nel 2008 a seguito di un incidente in corso Potenza a Torino. Per questo torneo alla nona edizione è state annunciate l’introduzione di due nuove categorie: la “Under” (2002-2003-2004) e la “Over 40”, oltre a quella “classica” con l’obbiettivo di raggiungere oltre i 200 iscritti . Inaugurazione il 18 giugno, con la fase finale prevista nel week-end del 7-8 luglio. Per la Pallavolo spazio con il trofeo “Borgaro sotto le Stelle” . Sfide classiche, 6 contro 6, con squadre miste, composte da uomini e donne di qualsiasi età, dove ogni formazione dovrà obbligatoriamente avere in campo almeno tre donne.   Il torneo si svolgerà nei fine settimana del 29 e 30 giugno, 1 luglio, 6-7-8 luglio. Per la Pallacanestro il torneo “3 contro 3” che sta sempre più prendendo piede anche in Italia. Le categorie saranno minibasket e della Over 35 mista giocheranno nel week-end del 15-16-17 giugno. Quella Under 15 tra il 22 e il 24 giugno. Quelle Senior, maschile e femminile, tra il 6 e l’8 luglio. Sono previste le gare di schiacciate, tiro da tre punti e tiro da centrocampo. E’ allestito un punto ristoro per tutti i giorni della kermesse per  gustare piatti e panini, bere bevande fresche al suo interno anche un punto d’ascolto musica. Dal 6 all’8 luglio Festa della Birra e il Comitato per la Valorizzazione del Parco Don Banche? Contenti dell’idea si dicono ma che ci sia una corretta utilizzazione degli impianti ad iniziare da una chiusura serale che permetta ai residenti un riposo notturno decente ! E ora si dia il fischio d’inizio: Pallaaaaaaaa!!!!! (DeVeDa)