Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

sabato 12 maggio 2018

Caselle - A spasso per la Torino Medievale

La chiesa di San Domenico

Secondo, attesissimo appuntamento lunedì, 14 maggio, alle 20,45 in sala Cervi con il GAT, il Gruppo Archeologico Torinese. Il tema di questa volta è "La Torino Medievale: una passeggiata nel centro storico alla ricerca di resti di quell'epoca". Relatore della serata sarà Mario Busatto, direttore organizzativo del GAT e consigliere regionale del volontariato. Gli edifici della Torino Medievale giunti a noi sono pochi. Anche perché nel XVII secolo le piccole case medievali vennero sostituite dai palazzi a quattro o cinque piani, tipici di quell’epoca. Tra gli edifici rimasti, in via IV Marzo c’è la casa del Senato con base in pietra e tracce delle finestre ogivali. Questo edificio fu sede della Vicaria a testimonianza dell’importanza e del ruolo che rivestiva. C’è la casa dei Romagnano in via dei Mercanti 9, formata da pietre disposte a lisca di pesce, con tipiche decorazioni in cotto; Casa Broglia, nota con il nome Albergo Corona Grossa vicino a piazza delle Erbe o l’unica chiesa rimasta a Torino a testimonianza dell’epoca la chiesa di San Domenico in via Milano che si presenta ancora nel suo aspetto originale. Questi sono solo alcuni degli edifici, ma le curiosità che il relatore regalerà al pubblico sono davvero tante.
Casa Broglia