Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

martedì 29 maggio 2018

Rivarossa - Faccia a faccia tra le due liste in corsa alle amministrative del 10 giugno

Progetti, soluzioni, debito ASA, circonvallazione, difficoltà di ricezione, sicurezza, Unione Collinare. Sono stati solo alcuni dei temi afrontati dalle due liste, capitanate da Enrico Vallino "Rivarossa Casa mia" e da Paolo Cinquanta "Rivarossa nel cuore" che il 10 giugno si contendono il governo di Rivarossa per i prossimi cinque anni, durante il faccia a faccia organizzato dal giornale NonSoloContro. Qualche recriminazione, polemiche sullo scioglimento anticipato del Consiglio comunale, ma anche tante domande provenienti dal numeroso pubblico presente nella sala dei Ciapej.
Faremo per una questione di spazio un riassunto in pillole della serata. I cittadini hanno l'opportunità comunque di conoscere programmi, progetti e candidati partecipando alle serate organizzate dalla singole liste.
Debito ASA
Lista Rivarossa nel cuore: Il Comune incolpevole, ma bisognerà in caso di esito negativo del lodo arbitrale, cercare il sistema per non gravare sulle tasche dei cittadini. Purtroppo assunzioni selvagge in ASA fatte fare da altri Comuni hanno prodotto questi guasti, ma non per questo devono pagare i rivarossesi.
Lista Rivarossa Casa Mia: Nel 2016 il collegio arbitrale ha condannato i 52 Comuni di ASA a risarcire 37 milioni di euro. Il lodo è stato impugnato e si spera che Rivarossa che pesa per 1,87% debba risarcire solo (si fa per dire) 158mila euro. In ogni caso l'amministrazione precedente ha già iniziato ad accantonare le risorse in caso di pronuncia sfavorevole
Circonvallazione
Lista Rivarossa Casa Mia: Il Comune non ha potere. In questo caso è la Città metropolitana a dover intervenire. O meglio il Comune dovrà vigilare affinché il progetto, se decollerà, venga realizzato senza eccessive servitù per gli agricoltori. Detto questo la viabilità di Rivarossa è un grosso nodo irrisolto. L'idea è creare due varchi semaforici agli ingressi del paese con conteggio dei mezzi in transito per definirne la quantità massima.
Lista Rivarossa nel cuore: La circonvallazione non sarà mai fatta di conseguenza è necessario valutare progetti alternativi per sgravare il centro dal traffico e dall'inquinamento. I semafori proposti dalla lista Vallino a nostro parere sono inutili, costosi e non omologati.Per risolvere la questione del traffico sarà necessario anche coinvolgere gli imprenditori e gli agricoltori del territorio
Discariche abusive
Lista Rivarossa nel cuore: contro questo fenomeno è necessario multare chi scarica abusivamente i rifiuti. Si può fare prevenzione ad esempio attraverso la costituzione di un gruppo di guardie zoofile che possano presidiare il territorio.
Lista Rivarossa Casa Mia: più che di discariche abusive, si deve parlare di abbandono dei rifiuti. Un malcostume che abbiamo monitorato con la Polizia Locale e Protezione Civile e grazie alle fototrappole siamo anche riusciti ad individuare qualche inquinatore. L'apporto dei cittadini è comunque  indispensabile e fondamentale.
Sicurezza
Lista Rivarossa Casa Mia: per garantire maggiore sicurezza intendiamo implementare il progetto di "Cittadinanza attiva" in coordinamento con le forze dell'ordine. E' nostro intento rendere più efficiente la rete di videosorveglianza già presente e attraverso la Protezione Civile attivare un sistema di comunicazione e informazione tramite Sms o su wathapp. Le videocamere presenti sono già numerose alcune già piazzate altre da valutare.
Lista Rivarossa nel cuore: a nostro parere è necessario ricercare dei finanziamenti per dar vita, come già accade in altri Comuni al progetto "Città Sicura", un sistema di telecamere in grado di effettuare la lettura delle targhe dei veicoli in entrata e in uscita dal paese. In questo modo è possibile non solo controllare il flusso dei veicoli, ma anche scoprire le auto con targa rubata, magari già inserite nella black list delle forze dell'ordine
Connessione ad internet e linee telefoniche
Lista Rivarossa nel cuore:  Per avere linee più efficienti e un ADSL funzionante è necessario arrivare al potenziamento dei ripetitori. Il nostro obiettivo è fare rete con gli enti superiori per poter accedere alle opportunità di finanziamento di molti bandi.
Lista Rivarossa Casa Mia: l'Italia soffre di un ritardo sulla digitalizzazione. Rivarossa ha già aderito al piano “digital devide" avviato dal Ministero delle Infrastrutture per cablare le aree svantaggiate del territorio. Obiettivo è portare la fibra ottica in  tutte le abitazioni entro il 2019.
Unione collinare
Lista Rivarossa Casa Mia: l'opinione è positiva. Condividiamo gli stessi obiettivi e ne abbiamo di certo avuto molti benefici grazie alla razionalizzazione dei costi di molti servizi
Lista Rivarossa nel cuore: spendiamo 30 mila euro ogni anno e non ne abbiamo avuto alcun beneficio. Abbiamo dato molto e ricevuto poco: vorremmo più vigili e un cantoniere
Area demaniale della Vauda in dismissione
Lista Rivarossa nel cuore: vorremmo ottenere la nostra porzione per lo sviluppo di attività ecostenibili ed ecompatibili attraverso l'accesso di fondi europei e regionali
Lista Rivarossa Casa Mia: quell'area ha un senso e grandi potenzialità per l'economia locale se presa nel suo insieme. Rivarossa è stata reiserita nell'elenco degli enti interessati alla dismissione dell’area..