Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

sabato 23 giugno 2018

Approvata la convenzione per lo svincolo sulla ex 460

La Giunta ha approvato, mercoledì pomeriggio, lo schema di convenzione tra Comune di Leini, Città Metropolitana e Satac Aedes Siiq per il rifacimento dello svincolo tra la strada che porta a Caselle e la ex 460. La convenzione approvata definisce modalità, termini e condizioni per la realizzazione delle rotatorie che prenderanno il posto delle attuali, e pericolose, intersezioni a “T”.
“Un ulteriore passo avanti, fondamentale, per arrivare alla conclusione di una vicenda che si trascina praticamente da quando questa nuova strada era stata inaugurata, e che non era mai stata risolta – spiegano il sindaco, Gabriella Leone, e l’assessore Valter Camagna – Una settimana dopo il nostro insediamento avevamo iniziato ad intavolare un dialogo con l’allora Provincia di Torino per cercare di addivenire ad una soluzione che garantisse fruibilità e sicurezza a coloro che utilizzano gli svincoli di via Caselle. Grazie ai contatti, costanti e determinati, portati avanti nel corso del mandato, oggi, finalmente, siamo a questo punto”.
Il prossimo passo sarà la predisposizione della documentazione necessaria ad avviare gli espropri necessari per, poi, far partire i lavori. 
“Un ulteriore elemento di soddisfazione – concludono – è che tra tutti i vari interventi previsti come opere a scomputo nell’ambito della realizzazione dell’Open Mall sulle aree Ata, quello di Leinì sarà il primo a prendere il via”