Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

martedì 5 giugno 2018

Borgaro- Partecipata assemblea del presidio soci Coop di Borgaro.



Presidenza assemblea 
Lunedì 4 giugno a Villa Tapparelli i soci del Presidio della Coop di Borgaro si sono ritrovati per la loro annuale assemblea. Un momento importante per la realtà borgarese visto che il Presidio Coop è la più grande associazione per numero di iscritti a livello locale e quindi un vero punto fisso per le attività non solo commerciali ma sociali a Borgaro. Molto partecipata visto la presenza di una settantina di soci con la presenza del dirigente Enrico Nada. Cesare Viscera ha portato i saluti del Comitato Direttivo, che ha lavorato nell’ anno 2017 per raggiungere importanti obbiettivi
 Il presidio di Borgaro può contare su 3.146 soci..Il coordinatore Cesa Viscera in un breve intervento  ha  ricordato il ruolo delle sezione nelle attività sociali e culturali a Borgaro come la gita sociale a Savigliano al museo dei treni  insieme alla Cooperativa Operaia Agricola, l’iniziativa “Adotta una scuola”, la collaborazione nella Festa Patronale. In questo ambito risalto è stato dato dalla collaborazione tra il  Presidio soci e i volontari della Caritas di Borgaro come sottolineato nell’intervento di saluto da Rino Patrono della Caritas per il forte 
intervento Rino Patrono Caritas
successo di adesione di tantissimi borgaresi che hanno acquistato un prodotto o più prodotti di genere alimentare nelle Giornate dell’iniziativa “Dona la spesa”  che la  Caritas ha utilizzato per aiutare oltre 50 famiglie borgaresi che vengono periodicamente seguite nel nostro territorio. Una iniziativa benefica alla quale hanno tenuto molto anche i soci del Presidio Coop sempre pronti e attivi a organizzare o partecipare ad iniziative di tipo solidale proposte a Borgaro .
Un filmato ad inizio serata ha illustrato le attività della Coop  dove è stato illustrato l’esercizio finanziario 2017 che ha permesso di realizzare un utile netto di 18,5 milioni di euro che rappresenta per Nova Coop il miglior risultato degli ultimi 10 anni. La Cooperativa ha inoltre chiuso l’anno aumentando il numero dei propri Soci Prestatori – complessivamente il 14% della base sociale – con un saldo positivo di 731 libretti. La fiducia dei Soci ha premiato Nova Coop con nuovi finanziamenti per un importo complessivo superiore a 126 milioni di euro. Il quoziente tra prestito sociale e patrimonio netto è di 0,88, un dato migliore rispetto alla media nazionale delle cooperative di consumo che è di 1,38. A conclusione si sono svolte le votazioni per l’approvazione del bilancio e le elezioni per i delegati all’assemblea generale della Coop Piemonte. (DeVeDa)