Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

giovedì 12 luglio 2018

Volpiano - Cuki parlerà tedesco. Il gruppo è stato venduto alla multinazionale Melitta. Domani incontro in Regione per Comital il cui stabilimento è di proprietà proprio di Ariaudo



Melitta Group Management ha concluso un accordo con Corrado Ariaudo, azionista

Corrado Ariaudo
di maggioranza e CEO di Cuki Group, per l’acquisto del 100% delle azioni della società, leader di mercato in Italia nel settore del packaging alimentare con i marchi Cuki e Domopak. 

L’operazione, subordinata all’approvazione da parte delle competenti autorità antitrust, è previsto che si perfezionerà già nei prossimi mesi. È previsto anchenche Corrado Ariaudo continui a guidare il Gruppo Cuki, per raggiungere gli obiettivi di crescita e sviluppo che saranno definiti anche in funzione delle intense sinergie in ambito europeo con Cofresco Frischhalteprodukte GmbH & Co. KG, società interamente controllata da Melitta, che opera nel settore del packaging alimentare in Germania, UK, Francia, Spagna, Est Europa e Scandinavia e già azionista al 18% della controllata operativa di Cuki, denominata Cuki Cofresco.

“Questa operazione – commenta Ariaudo  – oltre a costituire un importante riconoscimento del valore dei risultati raggiunti da Cuki da parte di una multinazionale di grande prestigio quale Melitta, completa con successo il percorso combinato di ristrutturazione e sviluppo realizzato dalla società rispettando appieno gli accordi con tutti gli stakeholder coinvolti e i termini del difficile piano di riduzione del debito finanziario (da oltre  250 milioni di euro nel 2006 agli attuali 67 milioni, che saranno oggetto di rifinanziamento con il supporto di Melitta). L’operazione sancisce infatti il completamento del piano di riequilibrio finanziario  che è stato il costante obiettivo perseguito con determinazione in questi anni”. 

Aggiunge Kurt Groh, direttore Corporate Finance del gruppo Melitta: "questa operazione è espressione della nostra strategia di internazionalizzazione e della nostra ambizione di crescita e sviluppo: Cuki con la sua gamma di prodotti e la sua attenzione alla qualità si inserisce perfettamente nella nostra offerta e – non ultimo - condivide i nostri stessi valori imprenditoriali". 

Il Gruppo Cuki nel 2017 ha realizzato un fatturato di  200 milioni di euro, di cui un quarto all’estero e attualmente occupa 503 persone, di cui 376 addetti in Italia e 127 addetti nelle proprie strutture in Francia, Turchia e Polonia. 
Il Gruppo Melitta è una multinazionale con 110 anni di storia nella continuità della proprietà familiare fondatrice, operante - con un fatturato consolidato nel 2017 di 1 milairdo  e 54milioni di euro - nella produzione e distribuzione di prodotti dedicati al caffè e nei prodotti per la conservazione e preparazione degli alimenti e per la pulizia domestica.

Preoccupata la Fiom per la notizia resa pubblica oggi. "Non sappiamo ancora come leggerla - commenta Julia Vermena della segreteria torinese - Domani c'è l'incontro per Comital di cui Ariado possiede la proprietà dello stabilimento e speriamo di capire qualcosa di più".