Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

martedì 21 agosto 2018

Lombardore - Ssp460 chiusa da mesi: a rimetterci è anche una casa


Ordinanza di sgombero di una casa a Lombardore. Motivo? La staticità della casa stessa. E, così questa mattina, dopo il sopralluogo effettuato ieri dai vigili del fuoco di Torino, al sindaco Diego Bili non è rimasta altra scelta se non firmare il provvedimento di inutilizzo da parte dei proprietari dell'immobile. La casa è quella situata in via Rivarolo Beltrama 5, una zona divenuta in questi ultimi quattro mesi il passaggio preferenziale, per non dire unico, di centinaia e centinaia di auto e mezzi pesanti. Una strada, la Sp267 che ha supplito forzatamente alla chiusura della Ssp460, interdetta al transito veicolare ormai dal 14 aprile scorso. Da quando cioè l'asflato ha ceduto e motivi di sicurezza e per garantire l'incolumità degli automobilisti, la Città metropolitana ne ha deciso la chiusura. Da allora tutto l'intenso traffico da e per il Canavese è passato per Lombardore con tutti i disagi che ne sono e ancora ne conseguono. Per fine mese i lavori di ripristino della 460 dovrebbero (questa è la garanzia di Città metropolitana) concludersi e la strada tornare transitabile, riportando alla normalità Lombardore. Per intanto, tutto l'intenso traffico passato dalla Sp267 oltre i disagi, i tamponamenti quotidiani, le code, gli ingorghi, l'aumento dell'nquinamento atmosferico, qualche danno lo ha fatto pure alla casa di via Rivarolo Beltrama. L'ordinanza firmata da Bili ne è la dimostrazione.