Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

giovedì 6 settembre 2018

Caselle - Duemila euro di gianduiotti acquistati dal Comune e scatta la polemica. Andrea Fontana all'attacco



E' possibile spendere 2mila euro di gianduiotti da regalare in una manifestazione,
Andrea Fontana
seppure a sfondo sociale? A porsi questo quesito e a chiederne conto nel prossimo Consiglio comunale è il consigliere di centro destra Andrea Fontana. La manifestazione in questione è la camminata contro la violenza sulle donne che si è svolta nel novembre scorso e che ha visto la partecipazione di oltre 300 persone. "Non contesto assolutamente la manifestazione in sè, anzi la reputo meritoria - spiega Fontana - ma mi chiedo se in un momento così difficile per la gente fosse proprio il caso di spendere quei soldi per dei cioccolatini, ben 750 pacchi". La manifestazione aveva come obiettivo raccogliere fondi per l'associazione "IL cerchio degli uomini" che da anni si occupa del recupero degli uomini violenti, insegnandogli come gestire e controllare la rabbia. Un sodalizio importantissimo per la società. "Ecco appunto - prosegue Fontana - Nonsarebbe stato meglio prendere quei soldi e darli direttamente a loro. Mi sembra che qualcuno in Comune l'abbia fatta fuori dal vaso perchè poi alla fine a quell'associazione sono stati devoluti solo mille euro. E, poi se i partecipanti erano poco più di 300 gli altri 450 pacchi che fine hanno fatto?". Ai quesiti di Fontana replica l'assessora alle pari opportunità, Angela Grimaldi: "quei 2mila euro non erano solo per i cioccolatini, ma anche per gli striscioni, i volantini e l'organizzazione dell'evento che lo ricordo era a sfondo sociale e che pensiamo di ripetere anche quest'anno, proprio per l'apprezzamento che ha ricevuto dai casellesi e non solo". E i cioccolati non distribuiti che fine hanno fatto? "Sono stati distribuiti in altre manifestazioni - risponde Grimaldi e in parte acquistati dall'associazione organizzatrice. Di certo non li ha mangiati tutti l'assessore".