Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

martedì 4 settembre 2018

Leini, nel fine settimana torna la raccolta di carta e ferro

Si svolgerà nel fine settimana, venerdì 7, sabato 8 e domenica 9, la 36esima edizione della raccolta di carta e ferro. Il ricavato della raccolta (e del mercatino, che rimarrà aperto sabato 8 e domenica 9 presso il centro di raccolta di via Gobetti, ex segheria Pogliano, ma anche dal 10 al 16 settembre tra le 15 e le 18) servirà per sostenere i costi dell’intervento al campanile della parrocchia e per le opere missionarie e parrocchiali. Si ricorda che non possono essere raccolte batterie di auto, vetri, bombole del gas, estintori, pneumatici, frigoriferi, computer, mobili e stracci, perché non possono essere riciclati: saranno ritirati soltanto carta, cartone, ferro e oggetti per il mercatino. Nelle giornata di venerdì i volontari si dedicheranno alle vie Torino (e relative traverse), Benna, Settimo, Fantasia, Fornacino (frazione compresa), Lombardore, Volpiano, Caselle, Baudenile e viale Italia. Sabato sarà la volta delle vie Caselle Vecchia, del Padre e Roveglia, delle frazioni Tedeschi e Grivetta, delle strade Zea, Prescenda e Canova Pogliani, delle vie San Maurizio, Pratonuovo e Fratelli Fiore, nonché delle zone Betulle 1, Betulle 2, di via Vittorio Veneto e di via Teologo Re. Domenica la raccolta si interesserà a via San Francesco al Campo, alla zona di via De Nicola, via Coppi, San Giacomo, Campo Marzo, Grande Torino, Posta, Santuario, San Rocco e centro storico. I minorenni intenzionati a partecipare alla raccolta devono essere muniti dell’autorizzazione firmata da un genitore, mentre i bambini di età inferiore ai 12 anni devono essere accompagnati da un adulto. Si ricorda che le persone che collaborano alla raccolta utilizzano trattori e rimorchi: ogni gruppo è numeroso, composto da adulti, ragazzi e bambini. Bisogna quindi diffidare di chi, con furgoni o mezzi di fortuna, sfrutta l’iniziativa, e la buona fede dei leinicesi, per fini personali.