Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

giovedì 18 ottobre 2018

Volpiano - De Zuanne critico sulle misure antismog in cui è stato inserito anche il comune canavesano

Sulle limitazioni antismog al traffico, il sindaco di Volpiano, Emanuele De Zuanne è
Emanuele De Zuanne
critico.
"Come amministratori locali - sottolinea  - abbiamo il dovere di rispettare la normativa regionale. Quello delle limitazioni al traffico, perciò, è un provvedimento che come sindaco devo adottare, ma prendo atto che il lavoro di un anno in Città Metropolitana è stato superato dall'accordo tra le regioni e trovo strano che Volpiano sia stata inserita nel contesto dell'area metropolitana di Torino nonostante non abbia le caratteristiche richieste, ovvero più di 20mila abitanti e la presenza di mezzi pubblici urbani. Ci adeguiamo usando il buon senso, ma il problema è che le allerte per le alte concentrazioni di PM10, con semaforo arancione o rosso, vengono misurate da centraline molto distanti dal nostro paese, ad esempio a Torino in piazza Rebaudengo, e in condizioni di traffico e spazi urbani completamente diversi; il nostro territorio è in gran parte agricolo, con prati e boschi, e siamo attraversati da due autostrade e da vie a scorrimento veloce come la circonvallazione e le provinciali. Chiederemo che venga posizionata una centralina nella nostra zona per misurare i livelli effettivi di inquinamento, da finanziarsi con i contributi per le misure antismog".