Periodico di vita e cultura locale a cura dell'associazione PAROLE & MUSICA onlus.

giovedì 15 novembre 2018

Leini - Continuano disagi nel trasporto pubblico . Intervento dell'assessore Arzenton .

Continuano i disagi nel trasporto pubblico per Leinì e da parte del Comune sono  partite nei giorni scorsi le ultime segnalazioni, in ordine di tempo, . “Ogniqualvolta si verifica un disguido, provvediamo in tempo reale a segnalare la cosa, rapportandoci direttamente con l’Agenzia Metropolitana per il Trasporto – commenta
l’assessore Raffaella Arzenton – Le discrepanze tra gli orari di passaggio dei mezzi e i passaggi effettivi sono sempre più frequenti e sempre più notevoli. Non è pensabile che tra una corsa e l’altra passino anche 40 – 45 minuti. Questi ritardi non solo creano grossi problemi a studenti e pendolari, e più in generale a chiunque debba per qualche motivo recarsi a Torino, ma hanno anche un’ulteriore ricaduta. In un momento in cui si parla molto di inquinamento e qualità dell’aria, come si possono convincere i cittadini a lasciare a casa l’auto e utilizzare, per il loro spostamenti, il trasporto pubblico se questo è quanto viene loro offerto?”. Una “battaglia” che, ormai, proseguono da tempo: “Le segnalazioni e le lamentele degli utenti, purtroppo, durano da tempo – prosegue – e si sono intensificate nell’ultimo periodo, complice anche il caos a livello di viabilità che, in determinati orari, colpisce alcune zone di Torino. Purtroppo le dinamiche del trasporto pubblico non dipendono dagli enti locali. Da parte nostra faremo quello che è in nostro potere: continuare a segnalare ogni disservizio, anche il più piccolo, e chiedere un miglioramento del servizio. E intanto vedremo quali provvedimenti saranno adottati nel Piano per la qualità dall’aria, confidando che sia stata rivolta la meritata attenzione anche a questo aspetto”.